Primo giorno per Merone: “Serenità per operare al meglio”

AVELLINO – “Ritorno nella mia terra, Non posso sbagliare”. Esordisce così Francesco Merone, nuovo comandante provinciale dei Carabinieri di Avellino, insediatosi stamane alla guida dell’Arma come successore del colonnello Adinolfi. “Conosco bene il territorio irpino, ma mi sto aggiornando sulle dinamiche criminali, così come ho avuto modo di fare anche negli ultimi sette anni di lavoro a Salerno – ha affermato Merone -. Voglio serenità per me e per i miei collaboratori perché solo così di…

AVELLINO – “Ritorno nella mia terra, Non posso sbagliare”. Esordisce così Francesco Merone, nuovo comandante provinciale dei Carabinieri di Avellino, insediatosi stamane alla guida dell’Arma come successore del colonnello Adinolfi. “Conosco bene il territorio irpino, ma mi sto aggiornando sulle dinamiche criminali, così come ho avuto modo di fare anche negli ultimi sette anni di lavoro a Salerno – ha affermato Merone -. Voglio serenità per me e per i miei collaboratori perché solo così di può operare nel migliore dei modi. Chiederò alla gente di collaborare poiché essere carabiniere, per me che so fare solo questo mestiere, significa essere al servizio della gente, capirla e parlare con le persone”. Merone saluta anche Adinolfi, ringraziandolo per il lavoro svolto: “Seguirò senza dubbio le sue orme con l’aiuto di tutti gli 800 carabinieri che sono in servizio nella nostra provincia”.

Ultimi Articoli

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]