Prata P. Ultra, intensificati i controlli sul territorio

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, negli ultimi giorni hanno intensificato i controlli sulle principali arterie del territorio di competenza. I servizi, che hanno visto in campo l’impiego di numerosi uomini e mezzi, hanno riguardato in particolare il controllo alla circolazione stradale. Molteplici i veicoli e i soggetti sottoposti a particolari verifiche, con svariate ispezioni e perquisizioni. Nell’ambito di tali controlli, i…

I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, negli ultimi giorni hanno intensificato i controlli sulle principali arterie del territorio di competenza. I servizi, che hanno visto in campo l’impiego di numerosi uomini e mezzi, hanno riguardato in particolare il controllo alla circolazione stradale. Molteplici i veicoli e i soggetti sottoposti a particolari verifiche, con svariate ispezioni e perquisizioni. Nell’ambito di tali controlli, in Prata Principato Ultra, i Carabinieri della Stazione di Pratola Serra, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 34enne di nazionalità rumena, domiciliato in Napoli, ritenuto responsabile di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità. Si accertava infatti che, nonostante colpito da decreto di espulsione emesso dalla Prefettura di Avellino, ha continuato a permanere nel territorio dello Stato Italiano. Lo straniero è stato pertanto denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]