Poste, Gnerre: “Si infierisce su una situazione già faticosa”

È rivolta contro la decisione di Poste Italiane di sopprimere gli uffici postali. Non sta a guardare anche l’ex assessore provinciale Nino Gnerre che a difesa della sua comunità è pronto a perseguire ogni strada pur di dimostrare che l’ufficio postale di Passo Serra è di fondamentale importanza. “Si tratta – dice Gnerre – di un atto che colpisce i piccoli comuni del nostro territorio, in particolar modo nell’area Sud, già in forte disagio a causa dei difficili collegamenti stradali e per i…

È rivolta contro la decisione di Poste Italiane di sopprimere gli uffici postali. Non sta a guardare anche l’ex assessore provinciale Nino Gnerre che a difesa della sua comunità è pronto a perseguire ogni strada pur di dimostrare che l’ufficio postale di Passo Serra è di fondamentale importanza. “Si tratta – dice Gnerre – di un atto che colpisce i piccoli comuni del nostro territorio, in particolar modo nell’area Sud, già in forte disagio a causa dei difficili collegamenti stradali e per il grave pericolo di spopolamento.
La disposizione di Poste Italiane non tiene in giusta considerazione che storicamente l’ufficio postale, soprattutto nei piccoli centri, rappresenta un punto di riferimento importante per i cittadini e, dunque, appare alquanto inopportuna la decisione dell’azienda di optare per la chiusura, senza sentire il dovere di un confronto con le Istituzioni locali. Gli abitanti sono molto arrabbiati.
Siamo preoccupati, nelle piccole frazioni l’ufficio postale è l’unico baluardo di vivacità, soprattutto per gli anziani, che fanno fatica a spostarsi. Il tema è delicato e infierisce su una situazione già faticosa. E non ci raccontassero che sono antieconomici, in quello di Passo Serra serve tutte le frazioni limitrofe e addirittura i comuni contermini e gente di passaggio”.

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, Locatelli “Astrazeneca solo per gli over 60”

11 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Nel contesto epidemiologico mutato il Cts, in un rapporto di dialogo stretto con l’Aifa e con tutte le altre istituzioni sanitarie del Paese, compreso il ministero della Salute e anche la struttura commissariale, ha ritenuto opportuno rivalutare le indicazioni all’uso del vaccino a vettore adenovirale di AstraZeneca. Essendo lo scenario epidemiologico mutato, […]

[…]

Top News

Ad aprile prestiti prestiti a famiglie e imprese +3,7%

11 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad aprile, secondo i dati della Banca d’Italia, i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti del 3,7% sui dodici mesi (3,9 nel mese precedente). I prestiti alle famiglie sono aumentati del 4,1% sui dodici mesi (3,2 […]

[…]

Top News

Amministrative, a Roma il centrodestra lancia Michetti-Matone

11 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono assolutamente onorato, lusingato che una collezione intera abbia avuto attenzione per me per la dottoressa Matone. Farò di tutto perchè successo ed efficienza ripaghino questa fiducia. Ogni cittadino ai tempi degli antichi romani era orgoglioso della città eterna: dobbiamo restituire ai cittadini ‘Roma Caput Mundì con onestà e competenza”. Così il […]

[…]