PoEma, soddisfazione per il rinnovo del consiglio di fabbrica

Grande soddisfazione del Segretario Generale della CISL IrpiniaSannio, Mario Melchionna, per il risultato ottenuto dalla Fim Cisl nelle elezioni per il rinnovo del Consiglio di Fabbrica presso lo Stabilimento PoEma. “Il risultato ottenuto dalla lista Cisl presso lo stabilimento PoEma, è la dimostrazione che la serietà, l’impegno vengono riconosciuti e premiati dai lavoratori. Tale successo costituisce uno stimolo per i due rappresentanti Cisl eletti nel Consiglio di Fabbrica che certamente sap…

Grande soddisfazione del Segretario Generale della CISL IrpiniaSannio, Mario Melchionna, per il risultato ottenuto dalla Fim Cisl nelle elezioni per il rinnovo del Consiglio di Fabbrica presso lo Stabilimento PoEma. “Il risultato ottenuto dalla lista Cisl presso lo stabilimento PoEma, è la dimostrazione che la serietà, l’impegno vengono riconosciuti e premiati dai lavoratori. Tale successo costituisce uno stimolo per i due rappresentanti Cisl eletti nel Consiglio di Fabbrica che certamente sapranno rappresentare nel modo più serio e coerente tutti i lavoratori”. Oltre che ai due eletti Antonio Petrozzino e Lucia Guarino il nostro ringraziamento più sentito va a tutti i candidati presenti nella lista FIM-CISL, perché è grazie ai voti ottenuti da tutti loro che la CISL ha ottenuto questo importante risultato. Adesso uno degli impegni prioritari delle Rsu sarà di concretizzare i temi qualificanti dell’Accordo Integrativo rete d’impresa PoEma, una diversa articolazione dell’orario di lavoro, le politiche del lavoro ed occupazionali, compreso il programma di stabilizzazione dei contratti a tempo determinato, il distacco dei lavoratori tra le aziende facenti parte della rete, naturalmente il premio di risultato basato su quattro indicatori legati alla produttività che consentiranno di garantire ai lavoratori una erogazione retributiva aggiuntiva e migliorativa rispetto al trattamento contrattuale, ed infine la costituzione della rappresentanza sindacale unitaria di rete. Merita una menzione speciale la parte che si riferisce alla possibilità di estendere, a tutte le aziende facenti parte della rete, alcune misure di welfare, già sperimentate con successo in EMA, come l’assistenza sanitaria integrativa, i servizi condivisi: il Bus che accompagna i lavoratori, la mensa, l’asilo nido, la formazione sulla sicurezza.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]