PdZ A4, Tangredi presidente: “Lavorerò per il bene delle comunità”

Si è svolta questa mattina, presso il Comune di Avellino, la riunione del Coordinamento Istituzionale dell’ATS A04, convocata dal Commissario ad acta Armando Masucci. Al tavolo, tenutosi nelle stanze di Piazza del Popolo, oltre agli otto sindaci “dissidenti”, era presente anche il Comune di Pietrastornina nella persona del Sindaco Antonio Turtoro. Assenti i Sindaci dei Comuni facenti parte al PD e lo stesso Sindaco di Avellino, Paolo Foti. …

Si è svolta questa mattina, presso il Comune di Avellino, la riunione del Coordinamento Istituzionale dell’ATS A04, convocata dal Commissario ad acta Armando Masucci. Al tavolo, tenutosi nelle stanze di Piazza del Popolo, oltre agli otto sindaci “dissidenti”, era presente anche il Comune di Pietrastornina nella persona del Sindaco Antonio Turtoro. Assenti i Sindaci dei Comuni facenti parte al PD e lo stesso Sindaco di Avellino, Paolo Foti.
Il Coordinamento Istituzionale si è concluso con la nomina del Sindaco di Cervinara, Filuccio Tancredi, quale Presidente dell’Ambito e con Antonio Spagnuolo, Vicesindaco di Capriglia Irpina, alla Vicepresidenza. “Lavoreremo per la tutela di tutte le comunità coinvolte – queste le parole del neo Presidente Tangredi – e per far ripartire i servizi nel più breve tempo possibile”. Sulla stessa scia il pensiero di Spagnulo che commenta: “E’ stato già sprecato troppo tempo prezioso, adesso è il momento di lavorare, c’è chi conta su di noi”.
“Un grazie – prosegue Tangredi – al Sindaco Turtoro che, con la sua presenza, ha dimostrato di comprendere e di farsi portatore, prescindendo dall’appartenenza politica, delle reali necessità di utenti e lavoratori che, per inutili beghe politiche, sono la reale parte lesa di tutto il sistema”. Il neo Presidente, che già per lunedì 7 aprile ha convocato la prossima riunione del Coordinamento, in un’ultima battuta così conclude: “Come ho avuto modo di ripetere più volte, la mia sarà una presidenza condivisa, in quanto vi è la necessità di collaborare tutti affinché il sistema riparta nel modo più efficace ed efficiente possibile. Auspico che anche gli altri sindaci, oggi assenti, facciano, per il bene comune, un passo verso posizioni più concilianti. Per quanto riguarda la Città di Avellino e le sue posizioni, forse, la Regione Campania dovrebbe comprendere che le necessità di un comune Capoluogo sono differenti da quelle di comuni decentrati e meno popolosi. L’Ambito, così come ridisegnato, presenta oggettivamente delle dinamiche difficili da gestire. Noi, adesso, abbiamo in ogni caso il dovere di rispondere alle esigenze delle tante persone che aspettano risposte concrete. Ora è tempo di andare oltre la politica e pensare alla gente”.

Ultimi Articoli

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]

Cronaca

Dramma a Sturno, poliziotto trovato morto in auto

29 Novembre 2021 0

Un uomo di 57 anni, poliziotto in servizio presso il Commissariato di Ariano Irpino, è stato trovato cadavere all’interno della sua auto nel territorio di Sturno. Ad ucciderlo un colpo pistola. Sono in corso indagini. […]

Attualità

Covid in Irpinia: 38 casi. 7 a Cervinara

29 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 797 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 38 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 3, residenti nel […]