Ospedale Moscati, il Vescovo di Avellino benedirà 100 bambini nati prematuri

Avranno una benedizione speciale i circa 100 bambini nati prematuri nel 2018 e nel 2019.

Domenica 17 novembre, in occasione della Giornata Mondiale della Prematurità, torneranno con i genitori all’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino per partecipare alla festa organizzata per loro dall’Unità Operativa di Patologia Neonatale e Tin (Terapia Intensiva Neonatale).

Li accoglierà il Vescovo, Monsignor Arturo Aiello, nell’area antistante all’aula magna (Città Ospedaliera, primo piano, settore B, ore 11), insieme al Sindaco di Avellino, Gianluca Festa, al Direttore Generale dell’Azienda “Moscati”, Renato Pizzuti, e al Direttore Sanitario, Rosario Lanzetta.

Prima di partecipare alla manifestazione, il Vescovo officerà, alle ore 10, una Santa Messa nella cappella ospedaliera (quarto piano, settore A) in onore di San Giuseppe Moscati, la cui festa liturgica si celebra domani, 16 novembre.

Al termine della funzione, un’illuminazione viola, il colore simbolo della giornata della Prematurità, indicherà il percorso verso lo spazio affollato dai tanti neonati che sono riusciti, grazie alle cure dei professionisti della Città ospedaliera, a superare le difficoltà legate alla nascita pretermine.

 

Ultimi Articoli