Occupazione e formazione, Uil soddisfatta dell’evento Workreare

AVELLINO – “Buona iniziativa della provincia di Avellino che con l’evento Workreare, ha provato a mettere insieme tutti, o quasi tutti, le realtà che in qualche modo sarebbero coinvolte nell’obbiettivo occupazione e formazione”. E’ quanto afferma Luigi Simeone, segretario generale della Uil di Avellino e Benevento. “Provare a parlare di lavoro in un momento di profondo smarrimento del Paese, provare a farlo con i giovani studenti, è sicuramente meritorio, ma al di là della registrazione o…

AVELLINO – “Buona iniziativa della provincia di Avellino che con l’evento Workreare, ha provato a mettere insieme tutti, o quasi tutti, le realtà che in qualche modo sarebbero coinvolte nell’obbiettivo occupazione e formazione”. E’ quanto afferma Luigi Simeone, segretario generale della Uil di Avellino e Benevento. “Provare a parlare di lavoro in un momento di profondo smarrimento del Paese, provare a farlo con i giovani studenti, è sicuramente meritorio, ma al di là della registrazione ovvia e scontata dei “contatti” di quanti disperati cercano un’opportunità, resta la parzialità solita dei punti di osservazione e soprattutto del silenzio sulle responsabilità non esercitate, che ancora rischiano di minare alla fonte ogni iniziativa anche portatrice di buone prassi.
Tra le varie comunicazioni – prosegue Simeone – appare ovvio che in assenza di lavoro, nel nulla di nuove opportunità create, non poteva esserci la voce del sindacato, in campo quando il lavoro vero ci sarà, quando ai tavoli si sostituiranno i luoghi di lavoro ed alle statistiche di possibili posti di lavoro e gli stipendi reali. Provare a far incontrare la domanda e l’offerta è possibile se ci sono tutte e due le cose, ma appare evidente come i numeri della disoccupazione crescente e la recessione in atto, ci consegnano tanta domanda riscontrata esclusivamente da propaganda pure a basso valore. La quantità dei fondi europei non spesi da sola potrebbe consigliare più accortezza nei proclami, la diminuzione di posti di lavoro in provincia di Avellino caratterizza la fatuità dei finanziamenti alle imprese che non assumono e non creano nuova occupazione nemmeno quando spendono soldi pubblici, figurarsi gli investimenti privati.
Il mercato del lavoro sul territorio è avvolto da una nebulosa da cui escono certamente le difficoltà che il sindacato è chiamato sistematicamente ad affrontare (mobilità, CIG, crisi aziendali, chiusure di attività) lasciando invece al modo dei ben “informati” le sempre più rare opportunità, che non saranno mai intercettate attraverso workshop e tavoli costruiti attentamente per non offrire una visione vera e completa della fase drammatica che il mondo del lavoro e dei giovani in particolare stanno attraversando, minando alla fonte anche le opportunità che invece un confronto ampio e completo avrebbe da costruire.
Portare alla completa conoscenza ogni reale opportunità, ma soprattutto costruire percorsi trasparenti per il lavoro e non solo per le imprese è la precondizione per lo sviluppo e l’occupazione, il viso dei giovani e lo sconcerto di quanti sembravano chiedersi dove fossero capitati dovrebbe far riflettere sulla necessità di un ripensamento generale sui percorsi da attivare per uscire dalla fase di insostenibile stallo in cui siamo finiti”, conclude Simeone.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]