Neve, servizio raccolta rifiuti attivo solo in aree accessibili

La società Irpiniambiente comunica che il servizio di raccolta dei rifiuti è attivo già dalla mezzanotte, solo nei comuni e nelle aree di questi dove le condizioni di viabilità hanno consentito il transito in sicurezza di mezzi ed operatori. Nel comune capoluogo, in alcuni comuni dell’hinterland quali Atripalda, Solofra e Mercogliano e nei centri di Ariano Irpino, Grottaminarda, ed altri comuni della Provincia, il servizio è stato svolto parzialmente, a partire dalla nottata e proseguirà nel…

La società Irpiniambiente comunica che il servizio di raccolta dei rifiuti è attivo già dalla mezzanotte, solo nei comuni e nelle aree di questi dove le condizioni di viabilità hanno consentito il transito in sicurezza di mezzi ed operatori. Nel comune capoluogo, in alcuni comuni dell’hinterland quali Atripalda, Solofra e Mercogliano e nei centri di Ariano Irpino, Grottaminarda, ed altri comuni della Provincia, il servizio è stato svolto parzialmente, a partire dalla nottata e proseguirà nel corso della giornata, non appena le arterie saranno percorribili. Nella mattinata la società è riuscita a garantire i servizi indifferibili presso le cliniche e gli ospedali. Appare evidente che il servizio di spazzamento al momento non può essere garantito. Nel corso della giornata, con il progressivo miglioramento della transitabilità stradale, la società continuerà ad effettuare i servizi laddove non è stato possibile intervenire per la raccolta. Si fa presente, inoltre, che alcuni impianti ed alcune sedi dislocati sul territorio provinciale risultano di difficile praticabilità ed accesso. La società ha comunque attivato il piano straordinario di intervento, al fine di attivare le raccolte e procedere al ritiro dei rifiuti non appena saranno ripristinate le condizioni sufficienti, ai fini della sicurezza, di transitabilità delle arterie e dei marciapiedi.

Ultimi Articoli

Top News

Scuola Conte “Rientro importante pur tra difficoltà e disagi”

13 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ci saranno difficoltà e disagi, soprattutto all’inizio; la scuola sconta carenze strutturali che ci trasciniamo da anni, aggravate dall’attuale pandemia, ma voi dovrete impegnarvi a rispettare le regole che tuteleranno la vostra salute e quella di chi vi ama”. Così il premier Giuseppe Conte, in un videomessaggio alla vigilia dell’avvio dell’anno scolastico. […]

[…]

Top News

Premio Ischia, consegnati i riconoscimenti della 41^ edizione

13 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Nella cornice di Villa Arbusto a Lacco Ameno, è stata celebrata ieri sera la cerimonia di consegna dei riconoscimenti della 41ma edizione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo. L’evento, presentato da Roberta Ammendola, ha visto premiati Andrea Frazzetta (Premio Ischia Internazionale), Giovanna Botteri (Premio Ischia Giornalista dell’Anno), The Post International (Premio Ischia […]

[…]

Top News

Scuola, Miozzo “Non è un pericolo, forse ambiente più protetto”

13 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo vivere questo anno particolare con la consapevolezza che la scuola non è un pericolo o un rischio, la scuola è forse l’ambiente più protetto”. Così a Sky TG24 il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo.Sulla possibilità di ridurre la quarantena, come fatto dalla Francia, “ci riuniremo martedì per iniziare una […]

[…]

Top News

Consumi, in sei mesi spariti 2.300 euro di spesa a famiglia

13 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – I consumi non recuperano e, a sei mesi dall’inizio del lockdown e dell’emergenza, il bilancio è ancora negativo: tra marzo e agosto di quest’anno, le famiglie italiane hanno speso in beni e servizi oltre 2.300 euro in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, per un totale di 59,2 miliardi di […]

[…]

Top News

Coronavirus, Speranza “Dopo l’inverno vedremo la luce”

13 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo ancora mantenere il distanziamento, portare le mascherine, lavarci le mani, ma non è per sempre: dopo l’autunno e l’inverno vedremo la luce”. Così, in un’intervista a la Repubblica, il ministro della Salute Roberto Speranza. Alla vigilia della riapertura delle scuole, dice: “Nessuno pensa che la situazione sia perfetta, non abbiamo la […]

[…]