Nasce l’associazione “Ofanto Express”

Un grande progetto con iniziative per il rilancio economico, turistico e culturale. Interessate tre Regioni, enti, istituzioni, associazioni, imprenditori e protagonisti della cultura e dell’arte. “OFANTO EXPRESS” per far ripartire la littorina Avellino-Rocchetta S.Antonio. Per ritrovare o scoprire, per chi non conosce, il fascino di paesaggi meravigliosi ricchi di storia, arte e natura con la complicità di un buon pasto e di un eccellente bicchiere di vino”. Così, in una nota, il presidne…

Un grande progetto con iniziative per il rilancio economico, turistico e culturale. Interessate tre Regioni, enti, istituzioni, associazioni, imprenditori e protagonisti della cultura e dell’arte. “OFANTO EXPRESS” per far ripartire la littorina Avellino-Rocchetta S.Antonio. Per ritrovare o scoprire, per chi non conosce, il fascino di paesaggi meravigliosi ricchi di storia, arte e natura con la complicità di un buon pasto e di un eccellente bicchiere di vino”. Così, in una nota, il presidnete della Pro Loco Alta Irpinia Tony Lucido.
“Fra sagre e mercati, artigianato tradizionale e turismo rurale, il TRENO VERDE dei piccoli paesi delle vallate che da Avellino attraversano l’Irpinia e la Basilicata fino a Rocchetta S.Antonio, in Puglia, vuole contribuire a trasformare il degrado del ramo secco abbandonato in una occasione di sviluppo nel segno della ecosostenibilità e del rispetto della cultura, del territorio e delle migliori tradizioni della montagna interna a cavallo delle tre regioni Campania, Basilicata e Puglia. Con questo spirito e con tanto amore verso queste terre, troppo spesso bistrattate dagli uomini o dagli eventi, amici e studiosi del territorio, operatori turistici, docenti universitari ( di diritto, Ingegneria e architettura), professionisti, ingegneri delle Ferrovie, industriali, cultori dell’enologia e giovani appassionati di tecnologie moderne e attività salutari si sono ritrovati per costituire una ASSOCIAZIONE che anche dalle nostre parti possa far vivere esperienze già collaudate in Sardegna, nel Veneto, in Umbria per non andare oltre i confini in Europa e in America.
OFANTO EXPRESS – prosegue Lucido – ha già aderito con la sua costituzione alla Confederazione nazionale di mobilità dolce (CoMoDo) che riunisce tutte le associazioni ambientaliste interessate a nuove forme di mobilità finalizzate alla fruizione delle ricchezze del territorio ed è già attiva per aggregare tutti i movimenti di cittadini che si sono impegnati per il recupero della ferrovia abbandonata anche perché le politiche comunitarie sull’ambiente e la mobilità stanno aprendo prospettive concrete e le autorità nazionali, parlamentari e ministeriali, stanno accentuando attenzione ed interessi.
Presidente dell’ Associazione OFANTO EXPRESS è stato eletto l’Avv. Lorenzo MAZZEO di Pescopagano, Presidente Onorario Franco Dragone originario di Cairano, Direttore Artistico del Cirque du Soleil, Vice- Presidenti l’ex Consigliere regionale Mario Sena e il dr. Peppino Iannicelli di S.Andrea di Conza, segretario Rocco Talucci dell’Unione industriale pugliese. Sono stati individuati e sono già attivi tre coordinamenti territoriali: a Pescopagano nella Fondazione Girolamo Orlando, a Sant’Angelo dei Lombardi nella PRO LOCO Alta Irpinia e a Taurasi dal Sindaco Buono.
Nel direttivo sono anche presenti il prof. Michele Vespasiano, il dr. Bucci di Bagnoli, l’arch. Rosalia Castellano, Rosa Nazianzeno e numerose sono le domande di partecipazione già pervenute. Il primo appuntamento sarà a Pescopagano per presentare programmi e i primi progetti operativi che avranno dimensione interregionale per corrispondere alle disposizioni nazionali e comunitarie .E’ prevista la partecipazione del Sottosegretario di Stato Vito De Filippo e dell’on. Ermete Realacci .I successivi appuntamenti saranno in Alta Irpinia e a Taurasi”.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]