Nasce in Campania il primo servizio di radiologia domiciliare

Radiologia digitale, nasce in Campania il primo servizio domiciliare e per i pazienti ospiti di centri residenziali. Il nuovo e innovativo servizio, tecnologicamente all’avanguardia, è stato realizzato dall’Associazione House Hospital onlus, diretta dalla dottoressa Rosa Vitiello, in collaborazione con la Cooperativa Nursing Service onlus.
Due Unità Mobili di Radiologia Digitale Domiciliare saranno a disposizione di tutti coloro …

Radiologia digitale, nasce in Campania il primo servizio domiciliare e per i pazienti ospiti di centri residenziali. Il nuovo e innovativo servizio, tecnologicamente all’avanguardia, è stato realizzato dall’Associazione House Hospital onlus, diretta dalla dottoressa Rosa Vitiello, in collaborazione con la Cooperativa Nursing Service onlus.
Due Unità Mobili di Radiologia Digitale Domiciliare saranno a disposizione di tutti coloro che hanno bisogno di tali esami, tra cui persone anziane, soggetti obesi, bambini, disabili o allettati in ambito oncologico e non. Le Unità mobili, sulle quali saranno presenti medici e personale tecnico sanitario, saranno utilizzate anche per effettuare esami radiografici, oltre a ecografie, elettrocardiogrammi e rilevazioni parametri vitali, presso Rsa, Hospice, Centri Sla, Centri Sps, Case della salute, Centri Alzheimer, Centri diurni, etc.
Particolarmente significativi saranno i vantaggi per gli utenti e per le Aziende Sanitarie, che potranno usufruire dei seguenti servizi:
– radiografie con il modernissimo sistema HF in Digitale Diretto (DR);
– acquisizione dell’immagine Dicom direttamente su computer in pochi secondi;
– consegna del supporto digitale immediata;
– refertazione del medico radiologo entro 24/48 ore;
– risparmio economico per il Servizio Sanitario Regionale;
– ridotta esposizione ai raggi X.
L’archiviazione dei dati e delle immagini avviene attraverso un sistema Pacs, che consiste in un programma informatico per la memorizzazione digitale delle immagini e la loro trasmissione e visualizzazione su workstation dedicate e collegate mediante rete informatica. Al paziente, poi, sarà consegnato un cd contenente gli esami effettuati. Il Pacs si integra con il sistema informativo radiologico Ris (Radiology Information System) per l’immissione dei dati del paziente nel sistema informativo. Le immagini ricevute dalle modalità diagnostiche digitali sono memorizzate in un archivio on-line particolarmente dinamico e veloce. La memorizzazione dei dati in un archivio intermedio è richiesta per legge per un periodo di 1 o 2 anni. Infine, i dati verranno memorizzati in archivi di lungo termine (solitamente su supporti cd o dvd), i quali vengono conservati per il successivo riutilizzo qualora se ne renda necessaria la visualizzazione. Il Pacs si inserisce tra gli attori dell’informatica medicale secondo i profili Ihe e interagisce con essi tramite lo standard Hl7.
Per informazioni e contatti, gli interessati possono chiamare i seguenti numeri: 0825 530341 – 081 7389810.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]