Montefalcione: nonna Concetta, la regina più longeva d’Irpinia

L’ANNIVERSARIO – Centocinque anni e ancora tanta voglia di vivere e sorprendersi ogni giorno. Concetta De Angelis è stata incoronata regina d’Irpinia, per la longevità. Donna forte e lucida, madre di dieci figli, il più grande di ottantuno, il più piccolo di sessantaquattro: ha oltre trenta nipoti, l’ultima pronipote Aurora ha due anni. Ha passato la vita a lavorare in campagna: sacrifici e amore per la propria famiglia sono stati gli ingredienti genuini della sua esistenza. Esperta cuoc…

L’ANNIVERSARIO – Centocinque anni e ancora tanta voglia di vivere e sorprendersi ogni giorno. Concetta De Angelis è stata incoronata regina d’Irpinia, per la longevità. Donna forte e lucida, madre di dieci figli, il più grande di ottantuno, il più piccolo di sessantaquattro: ha oltre trenta nipoti, l’ultima pronipote Aurora ha due anni. Ha passato la vita a lavorare in campagna: sacrifici e amore per la propria famiglia sono stati gli ingredienti genuini della sua esistenza. Esperta cuoca e altrettanto golosona: i dolci sono il suo elisir di lunga vita a quanto pare. In via Stazione, alle porte di Montefalcione, tutti ricordano le sue puntuali e lunghe passeggiate a piedi. Salutista e temprata, una donna d’altri tempi ma al tempo stesso moderna e arzilla. Un traguardo invidiabile, da guinness, accolto con grande emozione dal sindaco di Montefacione, Maria Antonietta Belli, che ha reso omaggio nel migliore dei modi alla sua illustre concittadina doc. Un evento sicuramente importante per la nostra provincia. Del resto come abbiamo ricordato soltanto qualche giorno fa: “Spetta alla provincia di Avellino il record di longevità della Campania, con una media di centenari dello 0,24 ogni mille abitanti. Lo rivela gli ultimi dati diffusi dall’Istat. L’Irpinia è ben oltre la media campana che è dello 0,18. Allo stato attuale i super nonni irpini sono 109: 30 uomini e 79 donne. La concentrazione più alta si registra nella zona della Baronia. Per quanto riguarda le altre province campane la situazione è questa: Benevento seconda con una media di 0,22 centenari ogni mille abitanti. C’è poi Salerno (0,19), Napoli (0,18). Chiude Caserta (0,12).

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]