Maggio e Gliatta: esclusi dall’amministrazione Galasso

Abbiamo votato l’assestamento di bilancio per senso di di responsabilità e di amicizia nei confronti del Sindaco, a cui vogliamo mantenere fede, nel rispetto del mandato conferitoci dai nostri concittadini. Occorre però sottolineare, tutto il nostro malessere nel trovarci a votare queste pratiche supportati solo dalla necessità di assicurare l’assestamento di bilancio, atto delicato e di connotazione della maggioranza, ma senza sentirci adeguatamente coinvolti nel programma dell’attuale amministrazione. Così in una nota i consiglieri delle liste civiche Loris Gliatta, Ugo Maggio “Riteniamo – aggiungono – che è proprio questo il problema da superare, la disgiuntura e la predominanza di un partito che si professa democratico ma che in pratica non mostra di esserlo; miope nel considerare gli alleati più come aggregari e non come risorsa, a tal punto da non parlare nemmeno più delle necessità cittadine o di un valido programma per la Città. Pertanto, al fine di voler muovere un processo che porti a rivalutare tali impostazioni, abbiamo abbandonato i lavori consiliari, nell’attesa che i dirigenti provinciali dei gruppi della coalizione, possano incontrarci per dirimere gli ostacoli e le difficoltà emerse”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]