L’Irpinia del vino alla London International Wine Fair

L’Irpinia del vino alla London International Wine Fair

E’ già un successo la partecipazione dell’Irpinia con la Camera di Commercio di Avellino alla London International Wine Fair, in programma a Londra fino a domani (20 maggio). E proprio domani la produzione vitivinicola irpina sarà protagonista nella prestigiosa cornice londinese del seminario-degustazione promosso in collaborazione con l’ICE – Istituto per il Commercio Estero, che avrà come relatori il Master of Wine Peter McCombie e il Presidente dell’AIS – Associazione Italiana Sommelier – della Campania, Antonio Del Franco.
L’appuntamento sarà trasmesso a partire dalle ore 14.00 di domani (20 maggio) in diretta web in streaming all’indirizzo www.av.camcom.it (cliccando sul banner “Irpinia Excellent”).
Prosegue dunque il percorso tracciato dalla Camera di Commercio di Avellino guidata da Costantino Capone per la valorizzazione territoriale, la promozione delle eccellenze irpine e l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, con l’obiettivo di rafforzare il tessuto economico ed imprenditoriale della provincia di Avellino.
Dodici sono le cantine irpine che partecipano alla London International Wine Fair, scelte in base alla potenzialità produttiva, alla dotazione degli strumenti di comunicazione per i mercati esteri e alla presenza dei vini prodotti sulle principali guide di settore: Aminea (Castelvetere sul Calore), Antica Hirpinia (Taurasi), azienda vinicola Struzziero Giovanni (Venticano), Di Meo (Salza Irpina), D’Antiche Terre (Manocalzati), Dedicato a Marianna (Grottolella), La Casa dell’Orco (Pratola Serra), azienda vitivinicola Salvatore Molettieri (Montemarano), Tenuta Ponte (Luogosano), Donnachiara (Montefalcione), Vigne Irpine (Santa Paolina), azienda agricola Antonio Caggiano (Taurasi).
All’indirizzo web www.irpiniaexcellent.it è inoltre attivo un servizio di aggiornamento in tempo reale, con news, immagini e foto.

Ultimi Articoli

Top News

Dl bollette, Cingolani “Aumenti per 9 mld, compenseremo con 3,5 mld”

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Un anno fa il gas per produrre un Megawattora costava 40 euro, oggi invece 150. Questo non è solo un problema dell’Italia, perchè c’è più richiesta e si sono spostati i flussi. Ci sarà una richiesta enorme di gas. C’è un movimento energetico globale che dobbiamo controllare”. Così il ministro della Transizione […]

[…]