Liceo Mancini: spezzatino inevitabile, ma ci saranno anche i doppi turni

Spezzatino e doppi turni: ecco come la provincia intende risolvere l’emergenza “Mancini”. L’edificio che ha storicamente ospitato il liceo avellinese è finito la scorsa settimana sotto sequestro. Non essendoci una struttura per poter ospitare tutte le 58 classi. Stamane c’è stata a palazzo Caracciolo l’ennesima riunione tecnica alla quale ha preso parte il consigliere delegato alla pubblica istruzione, Girolamo Giaquinto. Secondo il piano eleborato 21 classi saranno allocate tra la scuola media Solimena di viale Italia e il complesso di via Zigarelli. La restante parte degli alunni, invece, troverà ospitalità con la modalità dei doppi turni nel campus di via Morelli e Silvati tra il Geometra, l’Itis Dorso e Amabile. E intanto il prossimo 17 novembre dovrebbe arrivare la decisione del tribunale del Riesame sul ricorso presentato dall’amministrazione provinciale che punta al dissequestro della struttura di via De Concilii.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]