Le strane delibere dell’ATO relative al progetto del sistema fognario del torrente Fenestrelle

Con una stranissima delibera del Commissario Straordinario dell’ATO Colucci (la n.30 del giorno 07.12.2018 ) è stato affidato un incarico di consulenza legale all’Avv. Aniello Cirillo per l’emissione di un parere pro-veritate relativo ad un atto di citazione proposto dagli ingegneri dell’ATO per aver redatto la progettazione esecutiva dell’opera “Completamento del sistema fognario del torrente Fenestrelle – II lotto”.

La delibera è davvero strana in quanto quel documento – pur adottato in data 7 dicembre – risulta creato ben 12 giorni dopo come si può agevolmente vedere dalle proprietà del documento. 

Ed ancora più strano è il fatto che il Commissario adotti una simile determina essendo in carica esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni volte alla chiusura delle procedure di liquidazione dell’ATO, che oggi è stato sostituito dall’Ente Idrico Campano. Con un proprio atto di citazione gli ingegneri dell’ATO Gonnella, Iannnaccone, Montano, Pellecchia e Spiniello chiedono la liquidazione di un compenso professionale di ben € 71.965,00. Nella determina si dice che con Deliberazione commissariale n. 26 del 24/10/2018 i funzionari tecnici ingegneri, individuati quali progettisti, sono stati distaccati presso l’Ente Idrico Campano, pertanto Alto Calore Servizi dovrà provvedere a far aggiornare il progetto autonomamente. Il Commissario Colucci, dopo aver evidenziato che agli atti dell’Ente non è stato rinvenuto alcun atto di liquidazione, ha ritenuto opportuno, al fine di addivenire ad una soluzione per questa vicenda, dare incarico ad un legale per l’emissione di un parere pro-veritate e valutare altresì l’opportunità di addivenire anche una soluzione extragiudiziale per chiudere la vicenda. La vicenda è estremamente ingarbugliata e complessa e davvero non si comprende se la redazione di quel progetto non rientrasse nei normali compiti di ufficio dei tecnici dell’ATO. Sarebbe veramente tragico e surreale se quel progetto, forse redatto a suo tempo dall’Alto Calore, fosse stato poi trasferito sui tavoli dell’ATO per poi essere rivenduto oggi alla società di Corso Europa, che dovrebbe pagarne i costi. Ma nel torbido mondo delle acque irpine e campane è avvenuto di tutto e di più e nulla desta più meraviglia.

Arch. Claudio Rossano

Ultimi Articoli

Top News

Show a San Siro, l’Inter batte la Fiorentina 4-3

26 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Subito pazza Inter alla prima di campionato. I nerazzurri completano un’incredibile rimonta contro la Fiorentina nel finale di secondo tempo dopo gli ingressi di Vidal e Hakimi. Lukaku pareggia su assist del marocchino, poi D’Ambrosio fissa lo score sul 4-3. Rimpianti evidenti per la squadra di Iachini che incanta con Ribery, Castrovilli […]

[…]

Top News

Il Benevento passa a Marassi: Samp ribaltata da 0-2 a 3-2

26 Settembre 2020 0
GENOVA (ITALPRESS) – Gol, divertimento e soprattutto tante emozioni nel match vinto dal neopromosso Benevento in rimonta per 3-2 sulla Sampdoria. I sanniti, inizialmente sotto per 2-0, conquistano al “Ferraris” i primi tre punti in classifica mentre i blucerchiati incassano un’altra sconfitta dopo il ko per 3-0 contro la Juventus alla prima. All’8′ immediato il […]

[…]

Top News

La Lazio vince 2-0 a Cagliari, in gol Lazzari e Immobile

26 Settembre 2020 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Buona la prima per la Lazio, che apre il suo campionato battendo il Cagliari 2-0 alla Sardegna Arena. I biancocelesti, all’esordio in Serie A (la prima giornata rinviata con l’Atalanta verrà recuperata mercoledì all’Olimpico) aprono le danze con la rete di Lazzari in avvio poi chiudono i conti con il raddoppio del […]

[…]

Top News

Conte “Quota 100 non sarà rinnovata”

26 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Quota 100 è stato un progetto di riforma triennale per supplire a un disagio sociale che si era creato. Non è all’ordine del giorno il rinnovo di Quota 100”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in collegamento da Palazzo Chigi, nel corso del dibattito “L’Italia e l”Europa” al Festival […]

[…]

Top News

Coronavirus, 1.869 i nuovi casi, Campania prima regione

26 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.869 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, e 17 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.818. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 104.387 tamponi, per un totale di 10.999.350 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della […]

[…]