L’avellinese Enzo Angiuoni espone alla Galleria d’arte del Cavallo

Enzo Angiuoni, reduce dalla mostra ”Italiarts” nel mese di marzo-aprile nelle sale espositive del Municipio di Stoccarda, un evento che s’inseriva nella ”Notte europea dei musei” per far conoscere e divulgare le tendenze artistiche della contemporaneità, con oltre 60 artisti da tutte le regioni Italiane, espone dal 16 al 30 aprile 2013 alla Galleria d’arte del Cavallo a Valleggia (Savona). La mostra sarà visibile tutti i giorni, domenica compresa, dalle ore 17 alle ore 19. …

Enzo Angiuoni, reduce dalla mostra ”Italiarts” nel mese di marzo-aprile nelle sale espositive del Municipio di Stoccarda, un evento che s’inseriva nella ”Notte europea dei musei” per far conoscere e divulgare le tendenze artistiche della contemporaneità, con oltre 60 artisti da tutte le regioni Italiane, espone dal 16 al 30 aprile 2013 alla Galleria d’arte del Cavallo a Valleggia (Savona). La mostra sarà visibile tutti i giorni, domenica compresa, dalle ore 17 alle ore 19.
Angiuoni è nato a Contrada (Av) il 26 ottobre del 1944; inizia ad esporre nel 1968 in Italia ed all’estero maturando negli anni il proprio linguaggio artistico verso la pittura, scultura, e ceramica contemporanea. Nel 1994 è il fondatore dell’associazione culturale Arteuropa e da sempre organizza in tutta Italia mostre collettive e simposi d’arte. Nel 2007 espone alla Cinquantaduesima edizione della Biennale di Venezia nel progetto ” Camera 312 – Omaggio a Pierre Restany” e nel 2010 è fra i partecipanti del ”Premio Sulmona” presieduto da Vittorio Sgarbi. Dal 2009 è il direttore artistico del progetto itinerante ”Arts Arti visive per l’Europa” giunto alla IV edizione.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]