La Novolegno chiude, i lavoratori si giocano l’ultima carta: chiesto aiuto a De Luca

La Novolegno del Gruppo Fantoni ha deciso di chiudere, ma i lavoratori provano disperatamente a giocarsi l’ultima carta, chiamando in causa il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

Ieri mattina una delegazione della fabbrica specializzata nella produzione di pannelli mdf ha incontrato e ottenuto l’impegno di De Luca, che organizzerà un incontro in Regione, subito dopo la seconda riunione in programma al Ministero dello Sviluppo Economico, il prossimo 9 aprile.

I 117 lavoratori, solo pochi giorni fa, hanno incassato il no comment della holding friulana sulla prosecuzione della produzione in Irpinia. Verranno tutti licenziati, anche se resta lo spiraglio della cassa integrazione per dodici mesi: un contentino che non mette al riparo da un futuro drammatico.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]