La denuncia di Legambiente: “Shoppers illegali nei supermarket”

Anche Montoro ed Atripalda nell’indagine realizzata da Legambiente a livello nazionale rispetto all’utilizzo delle shoppers compostabili nella grande distribuzione.Su 37 sacchetti per la spesa prelevati ben 20, pari al 54% del totale, sono risultati non conformi alla legge. È questo il risultato della campagna di monitoraggio effettuata tra la fine di novembre 2014 e le vacanze natalizie. Sono 5 le regioni dove sono stati prelevati i sacchetti non conformi alla legge: Campania (7 sacchetti), Bas…

Anche Montoro ed Atripalda nell’indagine realizzata da Legambiente a livello nazionale rispetto all’utilizzo delle shoppers compostabili nella grande distribuzione.Su 37 sacchetti per la spesa prelevati ben 20, pari al 54% del totale, sono risultati non conformi alla legge. È questo il risultato della campagna di monitoraggio effettuata tra la fine di novembre 2014 e le vacanze natalizie. Sono 5 le regioni dove sono stati prelevati i sacchetti non conformi alla legge: Campania (7 sacchetti), Basilicata (6), Puglia (3), Calabria (3) e Lazio (1). “Siamo di fronte ad un diffusa situazione di illegalità nel settore delle buste per l’asporto delle merci, nonostante abbiamo evitato di fare verifiche sui tanti piccoli negozi commerciali e sui mercati rionali, dove la situazione è visibilmente ancor più evidente a causa di una azione capillare da parte di alcuni distributori che vendono sacchetti palesemente fuori legge. Il bando sui sacchetti di plastica è in vigore da anni, la norma è molto chiara e le multe previste dallo scorso mese di agosto sono salate”. “È arrivato il momento, conclude la nota, di far rispettare una legge che permette di ridurre l’inquinamento da plastica, di migliorare la raccolta differenziata e la produzione di compost di qualità, e di garantire la riconversione del vecchio modo di fare plastica da fonti fossili verso innovativi processi di chimica verde da fonti rinnovabili. In seguito alla presentazione di questo nostro dossier ci aspettiamo che forze dell’ordine, polizie locali e magistratura si attivino per fermare questa diffusa situazione di illegalità. Legambiente presenterà un esposto per garantire il pieno rispetto della legge”.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]