IrpiniAmbiente senza soldi per i dipendenti: sciopero e niente raccolta rifiuti

La mancata corresponsione dello stipendio di giugno e della quattordicesima mensilità, hanno costretto i sindacati dei lavoratori a proclamare una giornata di sciopero.

Martedì 14 luglio i dipendenti di Irpinia Ambiente si asterranno dal lavoro.

Di conseguenza non sarà effettuata la raccolta dei rifiuti, con grave disagio per i cittadini, costretti a tenere la spazzatura in casa.

Lo sciopero potrebbe rientrare se Irpinia Ambiente riuscirà a tenere fede agli impegni nei confronti dei dipendenti che reclamano, a giusta ragione, le spettanze dovute.

L’azienda, ora gestita da due nuovi manager, ha candidamente ammesso di non essere nella condizione di stabilire, con certezza, la data del pagamento della mensilità di giugno, tanto meno può fare una previsione circa il pagamento della quattordicesima mensilità.

Il motivo appare sconcertante: impossibilità di mantenere fede agli impegni contrattuali per i mancati incassi da parte dei comuni serviti da Irpinia Ambiente.

Quasi a dire che una azienda che vanta manager di elevato valore professionale, lautamente pagati, vive alla giornata per quanto riguarda la bassa forza, ovvero i lavoratori che agiscono sul campo e non dientro le scrivanie.

E’ il nuovo corso di Irpinia Ambiente.

Quello di cui i sindacati forse non si erano accorti.

Anzichè lamentarsi per i mancati introiti da parte dei committenti (Comuni serviti da Irpinia Ambiente) occorrerebbe fare un pò di conti e verifiche circa le esorbitanti e le evevitabili spese relative alle varie figure professionali: ci sono due manager, come detto, al posto di uno (Nicola Boccalone che rivestiva entrambi i ruoli) ed entrambi pagati profumatamente.

Occorrerebbe dare un’occhiata pure ad altri settori, come quello della comunicazione, con diversi operatori, regolarmente retribuiti.

Come spesso avviene, ci sono più generali che soldati.

Intanto i due manager al posto di uno potrebbero mettersi al lavoro per cominciare a tagliare i rami secchi di questo“gioiello da mettere in vetrina” (definizione roboante offerta dal presidente della Provincia Domenico Biancardi per descrivere Irpinia Ambiente).

Temono di inimicarsi qualcuno?

Il rischio è che il gioiello possa diventare una patacca.

Ultimi Articoli

Top News

Mourinho “Non è una sfida fra me e Allegri. Orsato? Ha esperienza”

16 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’allenamento di oggi non è sufficiente per valutare. Ma Abraham viaggia con noi e vedremo domani se giocherà. Giorno dopo giorno sta migliorando. Vina ci sarà”. Josè Mourinho confida nel recupero dell’attaccante inglese in vista della sfida di domani sera all’Allianz Stadium contro la Juve, ma se l’ex Chelsea non dovesse farcela, […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, “apri gli occhi” e vinci

16 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello Ecco la prima delle tre gare in otto giorni: domenica alle 14.30, in Puglia, ad Andria. Comincia allo Stadio degli Ulivi il secondo tour de force imposto dal calendario che poi è […]

Top News

Spalletti “I nostri risultati sono una gioia non un peso”

16 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – “I risultati che abbiamo fatto finora non devono essere un peso ma una gioia per tutti. Siamo felici di essere in questa posizione, siamo a nostro agio”. Luciano Spalletti non crede a un Napoli sotto pressione dopo le sette vittorie ottenute nelle prime sette gare di campionato. Domani arriva il Torino “e […]

[…]

Top News

A Roma “Mai più fascismi”, Landini “La piazza è di tutti”

16 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Al via la grande manifestazione nazionale organizzata Cgil, Cisl, Uil in piazza San Giovanni a Roma con lo slogan “Mai più fascismi: per il lavoro, la partecipazione, la democrazia”. Sul palco si alterneranno gli interventi di una pensionata della Uil, del segretario generale della Cisl Luigi Sbarra, di una lavoratrice della sanità […]

[…]

Top News

Juve all’esame Roma, Allegri “Riaccendiamo l’interruttore”

16 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Fino alla prossima sosta abbiamo sette partite in cui fare dei punti per non allontanarci di più dalle prime posizioni di classifica. La Roma ha dei buoni giocatori, ha tecnica, fisicità, dovremo prepararci bene e riaccendere subito l’interruttore, altrimenti rischiamo di romperci le ossa”. Massimiliano Allegri vuole una Juve subito sul pezzo […]

[…]

Top News

Accordo Fis-Decathlon, firmata partnership per attività promozionali

16 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Federazione Italiana Scherma e l’azienda Decathlon hanno stipulato un accordo di collaborazione all’insegna della promozione dello sport. La partnership, firmata a Riccione in occasione del 57° Gran Premio Giovanissimi “Renzo Nostini” – Trofeo Kinder Joy of Moving, prevede l’organizzazione di una serie di attività di promozione della scherma nei punti vendita […]

[…]