Irno-Solofrana, per gli operai 20 stipendi arretrati

E sono venti. A tanto ammontano le mensilità arretrate vantate dagli operai idraulico forestali della comunità montana Irno-Solofrana. Nelle scorse ore i lavoratori hanno incontrato il presidente dell’ente montano Antonio Rescigno. Entro la prossima settimana l’ente di Calvanico dovrebbe essere in grado di pagare un altro stipendio e mezzo a patto però che alla Comunità Montana venga restituita l’anticipazione impegnata a natale per il pagamento di due mensilità. Entro maggio poi la Regione Camp…

E sono venti. A tanto ammontano le mensilità arretrate vantate dagli operai idraulico forestali della comunità montana Irno-Solofrana. Nelle scorse ore i lavoratori hanno incontrato il presidente dell’ente montano Antonio Rescigno. Entro la prossima settimana l’ente di Calvanico dovrebbe essere in grado di pagare un altro stipendio e mezzo a patto però che alla Comunità Montana venga restituita l’anticipazione impegnata a natale per il pagamento di due mensilità. Entro maggio poi la Regione Campania dovrebbe sbloccare due milioni di euro in favore dell’ente montano che dovrebbero servire a pagare altri stipendi arretrati

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]