Il Sindaco di Pontecagnano chiude i confini con Avellino: “Intervenga il Governo”

Le foto e i video che immortalano il Sindaco di Avellino Gianluca Festa mentre canta, balla, scatta selfie e intona cori da stadio nella movida di via De Conciliis hanno fatto il giro del Paese, indignando cittadini e Sindaci di altri comuni.

Come Giuseppe Lanzara, primo cittadino di Pontecagnano, che sul suo profilo Facebook ha lanciato accuse nei confronti di Festa richiamando l’attenzione delle istituzioni e annunciando misure restrittive per tutelare i suoi concittadini.

Ecco il suo post:

Il video in allegato immortala il sindaco di Avellino in mezzo a centinaia di giovani, assembrati tra le strade della movida avellinese: “Chi non salta è di Salerno”, “Noi non siamo Salernitani”, “De Luca pezzo di m…” e così via…

Scene pietose, misere, insopportabili.

Questo sindaco canta come un capo ultras, disprezzando le regole che lui non solo dovrebbe rispettare ma è tenuto a far rispettare alla sua comunità. Lo fa in piena emergenza sanitaria, proprio mentre l’Italia intera cerca la strada per lasciarsi alle spalle una pandemia mondiale, nel timore di una seconda devastante ondata di contagi.

Non mi piace questa storia, sono arrabbiato per le vittime, le loro famiglie, per chi coscienziosamente rispetta le regole, per le attività commerciali e tutte le P.Iva che chiedono solamente di ripartire al più presto. Questa storia proprio non mi piace così come non mi piace questo sindaco che non ha alcun rispetto per tutti noi.

Un sindaco avrebbe il dovere morale di dare l’esempio, dovrebbe indicare la strada, dovrebbe rappresentare lo Stato, un sindaco è un sindaco, non un capo ultras.

Mi auguro che arrivi una lezione esemplare dal governo nazionale e regionale, altrimenti valuterò nelle prossime ore se sarà necessario firmare una ordinanza che limiti la mobilità verso Avellino e viceversa perché non consentiró a nessuno di mettere a rischio la mia comunità (figuriamoci se la faccio mettere a rischio da questo “uomo da palcoscenico”)”.

Ultimi Articoli

Top News

Inaugurato Vinitaly Special Edition, settore guarda al post-pandemia

17 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Un’annata speciale quella del 2021 per il vino e un Vinitaly altrettanto speciale, in attesa della 54ma edizione di aprile 2022, già sold-out. Ma guai a pensare che si tratti di una manifestazione sottotono o minore, come dimostra la presenza all’inaugurazione del ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, e del presidente della […]

[…]

Top News

Dell’Aquila “Piedi per terra, ora penso al Mondiale”

17 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – “Quando ho capito che potevo vincere l’oro? L’ho realizzato subito, anche se la mia faccia incredula alla fine dell’incontro non lo dimostrava”. Vito Dell’Aquila è entrato nella storia del taekwondo italiano conquistando il primo oro azzurro in questa disciplina alle Olimpiadi di Tokyo2020. Un successo straordinario:”Lo sognavo da tanto tempo e ci […]

[…]

Top News

Primo successo Cagliari, 3-1 alla Samp doppietta Joao Pedro

17 Ottobre 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Il primo successo del Cagliari in campionato arriva in casa contro la Sampdoria. Nel lunch match dell’ottava giornata di campionato i rossoblù vincono 3-1 grazie alla doppietta di Joao Pedro e alla rete di Caceres. Inutile per i blucerchiati il gol di Thorsby. I sardi agganciano a quota 6 proprio i liguri […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi, alle 12 affluenza sotto il 10%

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Urne aperte per i ballottaggi. Si vota oggi fino alle 23 e domani, dalle ore 7 alle 15. L’affluenza alle 12 è al 9.73%, mentre al primo turno era stata del 12.18%. Dopo i risultati di 3 e 4 ottobre, quando si è tenuto il primo turno, resta ancora da decidere il […]

[…]

Top News

Ballottaggi, alle 12 affluenza al 9.73%

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Alle 12 ha votato il 9,73% per i ballottaggi nei 63 Comuni chiamati al voto. La rilevazione è del Viminale e non tiene conto delle comunali in Friuli Venezia Giulia. Al primo turno alla stessa ora aveva votato il 12,18 per cento. (ITALPRESS).

[…]

Top News

Industria e distribuzione a governo, tavolo filiera prezzi materie prime

17 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – L’industria dei beni di consumo e le aziende della distribuzione moderna chiedono al governo di aprire un tavolo di filiera per valutare le possibili conseguenze del rincaro dei prezzi delle materie prime ed energetiche sulla ripresa economica. La comunicazione, siglata dai Presidenti di Centromarca e IBC – Associazione Industrie Beni di Consumo […]

[…]