Il Ministro Di Maio in visita alla IIA di Flumeri. La petizione delle Rsu: “No ai privati”

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio sarà a Flumeri venerdì 28 febbraio, per un incontro istituzionale con i vertici della IIA.

Di Maio sarà accompagnato nella visita dal Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, dal Sottosegretario di stato al Ministero dell’interno, Carlo Sibilia, in presenza del direttore di Invitalia, Domenico Arcuri. 

L’appuntamento è per le ore 16. Nell’occasione, il Consiglio di Fabbrica di Flumeri consegnerà la petizione con 200 firme sottoscritte dai lavoratori della IIA (Industria Italiana Autobus) ai Ministri Di Maio e Patuanelli.

Il titolo della petizione è “INVITO ALLA COERENZA”.

“La fabbrica deve restare in mano pubblica – ricordano le Rsu -, se vuole avere un futuro perché  l’arrivo di un privato senza grosse possibilità finanziarie riporterebbe la fabbrica alla crisi del 2011. Il Consiglio di Fabbrica, pur riconoscendo al Governo gli sforzi fatti mette in guardia rispetto ai facili ottimismi. Si lavora ancora  in ambienti difficili e con sistemi artigianali. Ci sono ancora ritardi nell’installazione delle nuove linee. A Di Maio e Patuanelli – concludono le Rsu – diremo con grande chiarezza che il polo della produzione degli autobus italiani rischia di naufragare se il Governo dovesse privatizzare l’attuale società. Noi perderemmo il lavoro ma loro perderebbero la faccia e la coerenza politica”.

Ultimi Articoli