Il diabete in gravidanza: convegno al Moscati di Avellino

In Italia ogni anno si manifesta ogni dieci gravidanze, interessando circa 40mila donne. Il diabete gestazionale, un’alterazione metabolica che, il più delle volte, scompare dopo il parto, se non correttamente riconosciuto e trattato, può compromettere il buon andamento del periodo di attesa, causare preeclampsia – cioè un aumento della pressione arteriosa comunemente conosciuto con il termine “gestosi” -, una crescita eccessiva del feto, e comportare altre interferenze sulla salute futura della gestante e del bambino.

Il convegno “Il diabete in gravidanza: attualità nel management clinico”, organizzato dall’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati” di Avellino, mira proprio ad analizzare i diversi aspetti della problematica.

L’incontro si terrà domani, mercoledì 11 dicembre, a partire dalle ore 8,30, nell’aula multimediale della Città Ospedaliera (primo piano, settore B, sala attigua all’aula magna). Ad aprire i lavori saranno il Direttore Generale dell’Azienda, Renato Pizzuti, e il Direttore Sanitario, Rosario Lanzetta. Presenterà le finalità dell’incontro il Direttore dell’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia, Elisiario Struzziero, per poi lasciare al parola a Dario Iafusco, Responsabile del Centro Regionale di Diabetologia Pediatrica della Seconda Università di Napoli, che terrà una lettura magistrale. Seguiranno i focus sul management in epidurale della gravidanza diabetica e sul management del neonato da madre diabetica, di cui discuteranno Luciano Perrotti, dirigente medico dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione, e Sabino Moschella, Responsabile dell’Unità Operativa di Patologia Neonatale e Tin.

«Alla fine dell’incontro – afferma Elisiario Struzziero – sarà elaborato un documento di indirizzo condiviso, con il quale si intende fornire una guida per lo screening, la gestione e la cura delle donne con diabete gestazionale. E’ vero che negli ultimi anni l’esito della gravidanza nelle donne che hanno problemi di diabete è molto migliorato, ma ci sono ancora margini su cui lavorare, soprattutto nell’ambito della prevenzione».

Ultimi Articoli

Top News

Turismo, in Sardegna 10 milioni di presenze, Solinas “Sistema ha tenuto”

9 Settembre 2020 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Un sensibile calo, ma non un crollo. Il turismo sardo ha retto il devastante impatto della pandemia, attestandosi su numeri che risentono della diminuzione degli arrivi e delle presenze, ma in modo meno drammatico rispetto alle previsioni. E’ il quadro che emerge dai dati sulle presenze turistiche aggiornati ad agosto, e suscettibili […]

[…]

Top News

Al Mugello il 1000° GP della Ferrari, Acqua Lete event partner

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Acqua Lete, da oltre 25 anni a fianco dello sport, corre per la prima volta nel mondo dei motori grazie a una partnership con un brand iconico e riconosciuto a livello globale: la Scuderia Ferrari. Acqua Lete diventa infatti event partner del 1000° Gran Premio disputato dal team di Maranello, un evento […]

[…]

Top News

Tour2020, Ewan concede il bis e vince in volata l’11^ tappa

9 Settembre 2020 0
POITIERS (FRANCIA) (ITALPRESS) – Caleb Ewan ha vinto in volata l’undicesima tappa del Tour de France 2020. Una frazione, quella da Chatelaillon-Plage a Poitiers, estremamente pianeggiante per gran parte dei 167.5 chilometri previsti, con la fuga impossibile del francese Ladagnous (FdJ-Groupama) che non ha avuto scampo ed è stato riassorbito dal plotone tirato dalle squadre […]

[…]

Top News

Per Ookla rete mobile di Windtre è la più veloce d’Italia

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ Windtre l’operatore mobile più veloce d’Italia secondo Ookla, la società leader globale nelle applicazioni di testing e nella data analysis per le reti fisse e mobili, che ha sviluppato Speedtest. Ookla ha conferito all’azienda guidata da Jeffrey Hedberg il prestigioso ‘Speedtest Award’, per aver fornito la più elevata velocità di rete […]

[…]

Top News

Scuola, Conte conferma il 14 settembre “Ripartenza in sicurezza”

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’anno scolastico ripartirà il 14 settembre, in sicurezza. Lo ha assicurato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa a palazzo Chigi, con i ministri dell’Istruzione, Lucia Azzolina, della Salute, Roberto Speranza, e dei Trasporti, Paola De Micheli.“Il rientro a scuola avverrà in un contesto nuovo e non facile, […]

[…]