Gli ex parcheggiatori: “Ci costringono a gesti estremi”

“Non ce la facciamo più. Prima di compiere gesti estremi ci dicano con chiarezza come intendono procedere. I soldi sono finiti. Ed anche la speranza rischia di svanire“. Ennesima protesta stamane degli ex parcheggiatori in comune. Cresce la rabbia, ma al tempo stesso cresce anche la disperazione. Una decina, sono rimasti in pochi rispetto ai 30 e passa che dopo la scadenza delle convenzioni con le cooperative si ritrovano ancora oggi – a distanza di poco più di un anno – senza un lavoro. Continuano a presidiare palazzo di città, continuano a chiedere di incontrare il sindaco e ad accusare l’amministrazione comunale di disattendere gli impegni assunti. “Non siamo delinquenti, né pregiudicati” – hanno detto con tanto di certificato penale alla mano.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]