Gaia Bianco trionfa a Casa Sanremo: “Orgoglio irpino, siamo fieri di lei”

Il comune di Monteforte Irpino e il suo Sindaco, Costantino Giordano hanno espresso soddisfazione per il successo conseguito dalla giovane cantautrice irpina Gaia Bianco, tornata vincitrice dal concorso di Casa Sanremo dedicato alle giovani voci emergenti.

«Siamo orgogliosi di lei. Per tutta l’Irpinia si tratta di un motivo di grande orgoglio, un talento nostrano che riesce a conquistare le platee nazionali» ha dichiarato Giordano.

Gaia lo scorso settembre si esibì in Piazza Umberto I a Monteforte per il concerto di Andrea Sannino. È considerata un astro nascente del panorama canoro giovanile. «A Gaia auguriamo ogni fortuna, ma soprattutto il successo che spera e merita di conquistare, il talento è la sua marcia in più, e grazie al duro lavoro e all’allenamento che giorno dopo giorno osserva, nessun traguardo le è precluso.»

Ultimi Articoli

Top News

Il vescovo di Mazara a Musumeci “Razzismo su migranti è contro vangelo”

8 Settembre 2020 0
MAZARA DEL VALLO (TRAPANI) (ITALPRESS) – “E’ penoso sentire definire gregari di questo o quel politico i sacerdoti che predicano il Vangelo di Cristo senza se e senza ma”. Lo ha detto il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero in risposta al presidente della Regione, Nello Musumeci che, sabato scorso ad Agrigento, ha […]

[…]

Top News

Ginocchio Zaniolo ko “Tornerò presto, grazie a tutti per il supporto”

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Questo l’esito dei controlli ai quali si è sottoposto Nicolò Zaniolo questa mattina a Villa Stuart, a Roma, dopo l’infortunio subito ieri sera ad Amsterdam durante la partita di Nations League tra Olanda e Italia. Il giocatore, reduce dalla rottura del legamento crociato del ginocchio […]

[…]

Top News

A luglio vendite al dettaglio in calo del 2,2%

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – A luglio 2020 l’Istat stima, per le vendite al dettaglio, una diminuzione rispetto a giugno del 2,2% in valore e del 3,1% in volume. In calo sia le vendite dei beni non alimentari (-3,2% in valore e -4,8% in volume), sia quelle dei beni alimentari (-1,0% in valore e -0,8% in volume). […]

[…]