Frana a Moschiano, pericoli per il centro abitato: sopralluogo dei Forestali

Nelle giornate del 21 e 22 dicembre 2019 una enorme colata di materiale terroso e fangoso, misto ad alberature forestali si era staccato dal versante “Chianole-Foreste”, riversandosi sulle aree a valle, interessando una stradina comunale nonché il sottostante Regio Lagno “Moschiano” provocandone il riempimento e minacciando pericolosamente di esondare ed invadere il limitrofo centro abitato.

Sul posto, per un sopralluogo, si sono recati il Generale di Brigata Ciro Lungo, Comandante della Regione Carabinieri Forestale per la Campania in compagnia del Ten. Col. Fernando Sileo e i militari della Stazione Carabinieri forestale di Lauro e della Stazione territoriale di Quindici

Nel corso del sopralluogo sono stati effettuati dei campionamenti di suoli ed analizzati i profili delle zone di distacco per individuarne le possibili cause. Si è confermata l’estrema vulnerabilità al dissesto di quelle aree, costituite da suoli di elevata profondità, bassa coesione e suscettibilità alla liquefazione in caso di rilevanti apporti meteorici.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]