Fondi a imprese per sicurezza, esaurite risorse in un’ora

Secondo l’Inail le imprese hanno confermato il loro enorme interesse nei confronti degli incentivi messi a disposizione dall’INAIL per gli investimenti in sicurezza: un importo pari a 60 milioni di euro nel giro di un’ora è stato esaurito. “Oltre alla soddisfazione del buon lavoro svolto, occorre però evidenziare che molte aziende non potranno beneficiare di questa importante iniziativa non perché non ne hanno i requisiti ma semplicemente perché non hanno potuto collegarsi al sito INAIL e presentare la domanda – afferma Gerardo Santoli di FormaSicuro – come la stessa INAIL ha affermato, infatti ci sono stati alcuni disguidi tecnici, determinati dall’afflusso davvero straordinario di richieste giunte sul portale, con una punta di oltre 12 mila connessioni contemporanee.
I finanziamenti per la sicurezza sul lavoro non si fermeranno con questa tranche sono previsti infatti altri stanziamenti per 180 milioni di euro ed entro il 2013 saranno disponibili circa 750 milioni di euro che consentiranno di soddisfare le esigenze di un gran numero di imprese.
Ma il meccanismo di chi prima arriva meglio alloggia non sempre piacere ad alcuni operatori del settore. “Come abbiamo ribadito in diversi sedi – continua Santoli – forse però è lo stesso meccanismo che deve essere rivisto, non premiando quindi le aziende più preparate “informaticamente” alla presentazione della domanda ma piuttosto istituendo un procedimento di valutazione che entri nel merito della domanda di tutte le aziende che ne fanno richiesta, valutando le effettive necessità e i vantaggi che il finanziamento erogato porterebbe al miglioramento della tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. L’attuale meccanismo rischia di escludere molte aziende che avrebbero invece anch’esse diritto almeno a vedersi valutata la domanda”.

Ultimi Articoli

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]