Emorragia studenti: ne abbiamo persi in Irpinia oltre 1800, ora rischiano il posto 80 prof

 La scuola irpina continua a perdere fette importanti di popolazione studentesca. Secondo le cifre dell’Ufficio scolastico provinciale, il numero delle iscrizioni per il nuovo anno 2018-2019, è calato di ben oltre 1800 unità. L’anno scorso aveva perso tra i 1500 e i 1700 studenti. Vediamo le cifre nel dettaglio. La scuola dell’infanzia perde 369 bimbi. Alle elementare il dato aumento: meno 448. Scuola media: persi 400 ragazzi. Ed infine le superiori – il bilancio peggiore – iscrizioni calate di 607 unità. In totale, meno 1824. Numeri allarmanti che secondo le previsioni potrebbero tradursi in un taglio di 70/80 docenti.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 1.501 nuovi positivi in 24 ore

12 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.501 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia registrati nelle ultime 24 ore, e 6 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.603. Sono stati eseguiti 92.706 tamponi, per un totale di 9.745.975 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino di oggi del ministero della Salute e […]

[…]

Top News

Hamilton si prende la pole al Mugello, Leclerc in terza fila

12 Settembre 2020 0
SCARPERIA (FIRENZE) (ITALPRESS) – Lewis Hamilton partirà davanti a tutti nel Gran Premio di Toscana, nono appuntamento stagionale del Mondiale 2020 di Formula Uno. Al debutto sul circuito del Mugello, il pilota anglo-caraibico della Mercedes ferma il cronometro a 1’15″144, centrando la pole numero 95 in carriera, la settima stagionale. Al suo fianco, beffato per […]

[…]

Top News

Gualtieri “In Europa si lavora per rifinire la riforma del Mes”

12 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Mes? Abbiamo convenuto sull’opportunità di lavorare per avere l’introduzione anticipata del backstop da fine anno prossimo. Ciò richiede alcuni passaggi e ci permetterà in Italia di affrontare questo tema che era stato un pò congelato”. Così Roberto Gualtieri, ministro dell’Economia, al termine dell’Ecofin informale di Berlino.Quanto al quadro economico generale, “c’è […]

[…]