Edilizia, Filca: ancora agitazione in attesa di risposte Regione

È stata nutrita la partecipazione dei lavoratori delle costruzioni che hanno manifestato alla regione Campania. Fortemente voluta dalla Filca Cisl ai vari livelli, consistente era la delegazione della Filca Cisl territoriale di Avellino. Presso la segreteria del presidente Caldoro, una delegazione rappresentata dai livelli regionali ha esposto la gravità del settore delle costruzioni in Campania chiedendo il completamento delle grandi opere infrastrutturali, i 219 progetti del programma Europa P…

È stata nutrita la partecipazione dei lavoratori delle costruzioni che hanno manifestato alla regione Campania. Fortemente voluta dalla Filca Cisl ai vari livelli, consistente era la delegazione della Filca Cisl territoriale di Avellino. Presso la segreteria del presidente Caldoro, una delegazione rappresentata dai livelli regionali ha esposto la gravità del settore delle costruzioni in Campania chiedendo il completamento delle grandi opere infrastrutturali, i 219 progetti del programma Europa PIU, misure urgenti per il superamento del patto di stabilità e sbocco di risorse congelate, atti di indirizzo per il superamento del massimo ribasso e l’adozione di indici di congruità e DURC nelle gare di appalto.
Inoltre la regione Campania è stata sollecitata pure a ridurre i tempi di pagamento soprattutto alle imprese con alta occupazione di lavoratori. “Le OO.SS. hanno richiesto anche l’istituzione di una unità permanente di monitoraggio all’interno di un tavolo anticrisi sul settore delle costruzioni”. E’ quanto fa sapere il segretario provinciale della Filca Cisl Avellino, Mennato Magnolia.
“Il responsabile della segreteria tecnica regionale ha voluto trasmettere in tempo reale il verbale di incontro agli assessorati di competenza per gli interventi da adottare, e ai tavoli dedicati in regione dell’edilizia, urbanistica e lavori pubblici, peraltro già attivati, vi sarà un aggiornamento prossimamente sui temi evidenziati.
La Filca Cisl con le altre organizzazioni manterrà lo stato di agitazione della categoria fino a quando dagli assessorati competenti non arriveranno risposte e atti concreti alla soluzione della ripresa dei cantieri e dell’occupazione lavorativa nel settore. Gli stessi temi – conclude Magnolia – saranno portati a Roma con i lavoratori in mobilitazione il 22 giugno alla grande manifestazione unitaria per il lavoro e lo sviluppo”.

Ultimi Articoli

Top News

Giorgetti “lo sviluppo economico lo fanno le imprese non lo Stato”

26 Settembre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Lo sviluppo economico lo fanno le imprese non lo Stato. Gli imprenditori creano sviluppo. O creiamo un clima a favore delle imprese, tra i giovani e a livello culturale, o non ne veniamo fuori. Servono nuove imprese, questo è il motore che muove l’economia”. Così Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo Economico, intervenendo […]

[…]

Top News

L’Italia vince Motocross delle Nazioni, Copioli “Risultato storico”

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’Italia conquista a Mantova uno storico successo al Trofeo delle Nazioni di motocross. Seguiti dal Presidente FMI Giovanni Copioli e guidati dal Commissario Tecnico Thomas Traversini, Antonio Cairoli, Alessandro Lupino e Mattia Guadagnini sono stati capaci di compiere un’incredibile impresa. Per la terza volta nella storia dopo le vittorie del 1999 e […]

[…]

Top News

Mondiali ciclismo, bis Alaphilippe nell’ultima del ct Cassani

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Julian Alaphilippe si è laureato per il secondo anno consecutivo campione del mondo di ciclismo, al termine della prova su strada riservata ai professionisti culminata dopo i 268.3 km da Anversa a Leuven. Il francese del team Deceuninck-Quick Step, come lo scorso anno a Imola, è giunto in solitaria al traguardo dopo […]

[…]

Top News

Covid, 3099 nuovi casi e 44 decessi nelle ultime 24 ore

26 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 3.099 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 3.525) a fronte di 276.221 tamponi effettuati su un totale di 91.398.852 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità di oggi. Nelle ultime 24 ore sono stati 44 i decessi (ieri 50), che […]

[…]

Top News

Landini “Serve un nuovo Statuto dei lavoratori”

26 Settembre 2021 0
BOLOGNA (ITALPRESS) – “L’Italia ha un sistema contrattuale che nessuno ha. Il provvedimento legislativo da mettere in campo è il rafforzamento della contrattazione collettiva, bisogna dare validità nazionale ai contratti di lavoro. Se facessimo una Legge che i contratti hanno valore erga omnes, quello che sta succedendo a ITA non potrebbe succedere. Avere delle regole […]

[…]