Edilizia, protocollo d’intesa tra Irpinia e Romania

Edilizia, protocollo d’intesa tra Irpinia e Romania

AVELLINO – Protocollo d’intesa tra l’edilizia irpina e quella rumena. E’ la proposta emersa oggi presso l’Ance di Avellino dove i costruttori irpini hanno incontrato la delegazione rumena della Casa de Meserii a Constructorilor (CMC): l’organizzazione bilaterale imprenditori-sindacati che si occupa di formazione per il settore edile in Romania. La rappresentanza istituzionale, ospite della Scuola Edile irpina che è stata selezionata nell’ambito del progetto europeo Cale (Educazione di qualità) tra i modelli di eccellenza al Sud-Italia nel comparto costruzioni e sicurezza sui cantieri e in quello della formazione professionale, ha fatto visita questa mattina all’Associazione Costruttori della provincia di Avellino. Ad accoglierli, un nutrito e qualificato parterre di ospiti.
Presenti, tra gli altri, Angelo D’Agostino, presidente dell’Ance di Avellino, Antonio Nicastro, vicepresidente Ance e presidente della Cassa Edile di Avellino, Alessandro Lazzerini, presidente onorario dell’Ance irpino, Paolo Foti, direttore dell’Associazione di via Palatucci, e Edoardo De Vito, presidente Gruppo Giovani Ance. Il vertice è stato presieduto inoltre dal presidente del Centro per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Avellino (Scuola Edile), Antonio Turtoro, e dal direttore del Cfs, Giovanni Solimene.
A prenderne parte anche i sindacati di categoria: Carmine Piemonte, segretario provinciale della Feneal-Uil, Fulvio Pirchio, segretario territoriale della Filca-Cisl nonché vicepresidente dell’Ente paritetico irpino, ed Antonio Famiglietti, segretario provinciale della Fillea-Cgil. Dal summit è fuoriuscita l’intenzione di intessere relazioni di business per rafforzare la competitività dei settori edili in Irpinia e Romania. “Per noi – afferma Laurentiu Plosceanu, presidente Araco (Associazione Nazionale dei Costruttori) – sarebbe una buona opportunità creare un rapporto sinergico con l’Ance per mettere in piedi un progressivo percorso di crescita”. “Si può pensare – continua – ad elaborare insieme dei progetti sulla formazione professionale e sulle grandi opere europee”. Come formula ipotizzabile: un partenariato pubblico-privato che potrebbe fungere da collante per la cooperazione.
Plaude l’iniziativa il numero uno del Cfs irpino, Antonio Turtoro, che lancia la proposta di un protocollo locale con l’Associazione dei costruttori rumeni, spiegando, tra le altre cose, come la Scuola Edile sia fortemente impegnata nel campo della formazione continua in edilizia. Entusiasta anche il presidente D’Agostino. “Ritengo – dice – che un accordo con l’Associazione rumena possa essere senza dubbio interessante. Le virtuose relazioni sono fondamentali, in particolar mondo nei momenti di crisi”. “Credo – conclude – che possa nascere una buona collaborazione e mi auguro che il confronto sia duraturo”.
Il soggiorno in Irpinia del comitato rumeno è continuato con un sopralluogo in un cantiere irpino particolarmente significativo per complessità delle lavorazioni. Poi la visita alla Dimms Control: il Centro Geotecnico Ingegneristico di Intervento e di Controllo sulle Strutture e sul Territorio i cui laboratori sono ubicati a Montefredane. Lunedì 22 giugno, invece, la visita dei costruttori rumeni prima al Centro per la Formazione e Sicurezza in Edilizia della provincia di Avellino, in cui è stata illustrata l’intera didattica di settore, e poi alla Cassa Edile di Avellino dove il direttore Emilio Melito ha spiegato loro attività e compiti dell’Ente previdenziale. L’incontro poi, a seguire, all’Assessorato provinciale al Lavoro e Formazione. Qui vertice con il presidente della Provincia di Avellino, Cosimo Sibilia, e l’assessore al ramo Giuseppe Solimine.

Ultimi Articoli

Top News

Somministrate 26.682.630 dosi di vaccino, Liguria e Veneto in testa

16 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Raggiunge quota 26.682.630 il numero delle vaccinazioni somministrate in Italia, secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute e aggiornati alle 17.12 di oggi, sabato 15 maggio 2021. Vaccino inoculato a 14.982.717 donne e 11.699.913 uomini. Il totale delle persone completamente vaccinate (a cui sono state somministrate la prima e la seconda […]

[…]

Top News

Italia “in giallo” tranne la Val d’Aosta, cambia la mappa dei colori

16 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sarà un’Italia quasi completamente in giallo quella rappresentata nella mappa del Covid a partire da lunedì 17 maggio. Il Ministro della Salute Roberto Speranza infatti, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia del 14 maggio 2021, ha firmato una nuova ordinanza che porta in zona gialla le Regioni […]

[…]

Top News

Lazio sconfitta 2-0, il derby va alla Roma

15 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Roma batte la Lazio 2-0, vince il derby e tiene a distanza il Sassuolo. Le reti di Mkhitaryan e Pedro condannano la squadra biancoceleste a salutare il sogno Champions con due giornate di anticipo. Primo tempo equilibrato per le due squadre sul piano del possesso palla (49%-51%) ma nella prima mezz’ora […]

[…]

Top News

La Juve batte 3-2 l’Inter e resta in corsa per la Champions

15 Maggio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus resiste per un tempo in inferiorità numerica, batte l’Inter per 3-2 in un finale infuocato e continua a sperare nella qualificazione alla Champions League. Gli episodi caratterizzano il derby d’Italia dello Stadium, con un rigore per parte nei primi 45′ assegnati da Calvarese dopo il richiamo all’on field review. Darmian […]

[…]

Top News

Berlusconi esce dall’ospedale

15 Maggio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi secondo quanto si apprende è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato dall’11 maggio.“Ieri sera aveva qualche linea di febbre, niente di preoccupante, ha avuto qualche problema causato dal Covid, poi dal vaccino, poi qualche problema intestinale, mi auguro che al più […]

[…]