Eccellenza MIUR: premiato Andrea Gambone, ex alunno del “Vanvitelli” di Lioni

Poco prima delle vacanze pasquali, nella sede IPSEOA dell’Istituto Vanvitelli di Lioni, si è svolta la cerimonia di premiazione dell’ex alunno, Andrea Gambone, insignito del titolo di “Eccellenza MIUR”.

Andrea, diplomatosi nel corso enogastronomia nel 2017, è stato introdotto nell’Albo Nazionale delle Eccellenze Miur, grazie al secondo posto ottenuto nel Concorso Internazionale “Basilicata a tavola”, tenutosi presso l’Istituto Alberghiero di Melfi, nell’anno scolastico 2016/17.

Presenti alla cerimonia il Dirigente Scolastico, Prof. Sabato Centrella, i Responsabili del plesso, Proff. Domenico Gatta e Rosario Miele, il docente di Laboratorio di enogastronomia, Prof. Claudio Donnarumma, che ha guidato e sostenuto l’ex studente durante il concorso, gli alunni delle classi terze, la madre del premiato.

“Prendete esempio da Andrea, cari studenti, perché era un ragazzino come voi quando ha capito che quella dell’enogastronomia ad alti livelli era la sua strada, difficile, piena di ostacoli e di possibili  cadute, ma che lui sta perseguendo strenuamente ed i risultati cominciano ad arrivare: oltre alla partecipazione a vari concorsi, Andrea si sta formando come chef in un famoso hotel 5 stelle di Forte dei Marmi, in Versilia, dove è stato ben accolto grazie alla sua profonda passione supportata da grandi competenze, oltre che da buone qualità innate” – ha detto il Prof. Miele, presentando alla platea il premiato, al quale la scuola ha voluto dedicare una targa celebrativa.

Il Dirigente Scolastico Centrella, consegnando il certificato MIUR e l’assegno, si è congratulato con Andrea e ha sottolineato –“Il premio non è solo un riconoscimento economico, benché utile, ma anche un encomio per l’impegno profuso dal nostro studente. E’ anche occasione per l’intera comunità scolastica per condividere i successi delle nostre eccellenze e stimolo ed incoraggiamento per tutti gli altri studenti del nostro Istituto, che speriamo numerosi, ne seguiranno le orme”.

L’ex studente, schivo, visibilmente emozionato, ha ringraziato tutti, ma soprattutto i suoi ex docenti per aver creduto in lui e fatto emergere le sue potenzialità. Ha infine spronato gli alunni a credere nei sogni, ad inseguirli e farli propri fino alla fine, tentando di raggiungerli, però, sempre con lo studio e la ricerca come sperimentazione.

 

Ultimi Articoli

Top News

Il Milan torna subito a vincere, Torino battuto per 2-0

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan volta pagina dopo la prima sconfitta in campionato contro la Juventus e inguaia il Torino. A San Siro i rossoneri mettono pressione all’Inter, impegnata domenica nel lunch match con la Roma, con un 2-0 che rispedisce i granata nelle ultime tre posizioni della classifica. Il Diavolo prende subito il comando […]

[…]

Top News

Conte “Lavoro per rafforzare coesione e solidità squadra”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sto lavorando anche a rafforzare la coesione delle forze di maggioranza e la solidità della squadra di governo. Senza queste premesse diventa arduo perseguire obiettivi che richiedono piena dedizione e acuta lungimiranza. E non consentono distrazioni, per rispetto dei cittadini e del momento che stiamo vivendo”. Così, in un post su Facebook, […]

[…]

Top News

Zajc e Destro in gol, Genoa batte Bologna 2-0

9 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Il nuovo Genoa di Ballardini non si ferma e conquista il settimo punto in quattro partite. Il Bologna di Mihajlovic non sa più vincere e rischia di essere risucchiato dalla lotta salvezza. Al Ferraris vince il Genoa per 2-0 grazie alle reti di Zajc e di un ritrovato Mattia Destro, al sesto […]

[…]

Top News

In Sicilia da lunedì Messina e altri due comuni “zone rosse”

9 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica da lunedì 11 gennaio saranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza – viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci […]

[…]

Top News

Governo, Crimi “Paese non può permettersi cambio Esecutivo”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Deve prevalere il senso di responsabilità in tutti perchè qui non è in gioco la poltrona, ma il destino del Paese. Noi riteniamo che la nostra delegazione ha lavorato benissimo e ha ancora tanto da poter dare. Mettere in campo una nuova squadra di governo oggi significa ripartire e rallentare l’azione politica, […]

[…]