E’ la “Festa dei Musei”: apertura serale straordinaria, ecco quale visitare in Irpinia

Oggi, sabato 18 maggio, torna la Festa dei Musei  che celebra il patrimonio culturale italiano, con eventi e appuntamenti dedicati a tutti e l’apertura serale straordinaria.

Per l’occasione, i musei, i complessi monumentali, le aree e i parchi archeologici proporranno un ricco calendario di iniziative e attività aperte al pubblico. Come tema di riflessione per la giornata, la Direzione generale Musei di MIBAC (Ministero per i beni e le attività culturali) condivide con ICOM Italia il tema della Giornata internazionale dei Musei “Musei come hub culturali: il futuro della tradizione”.

La sera molti istituti aderiranno alla quindicesima edizione della Notte Europea dei Musei, con tre ore di apertura straordinaria serale e ingresso al costo simbolico di 1 euro. L’iniziativa, patrocinata dal Consiglio d’Europa e da ICOM, coinvolge nella stessa sera 3.200 musei in 30 Paesi, con lo scopo di promuovere l’identità culturale europea in tutti gli Stati dell’Unione.

Ad Avellino sarà aperto il Carcere Borbonico, dalle ore 19.30 alle ore 22.30. E’ prevista la Rassegna artistica “Avellino nel segno dell’arte”. La manifestazione prevede un’esposizione collettiva di artisti irpini, performance artistiche e un laboratorio per bambini “ColoriaAMO” la città”. L’ingresso è gratuito.

Ha aderito anche il Parco Archeologico Aeclanum, a Mirabella Eclano (ore 19.30-22.30) e l’Area Archeologica di Avella (dalle 19 alle 22). In questo caso, i siti archeologici saranno illuminati.

 

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]