Disagi acqua a Montoro e Solofra: SeL: “Chiarezza sulla vicenda”

“Da alcuni giorni l’erogazione idrica in alcune zone del solofrano nelle prime ore del mattino con notevoli disagi per la popolazione e del montorese nelle ore serali viene interrotta, a quanto ci risulta senza alcun preavviso o comunicazione ufficiale da parte sia dell’Acs per Montoro sia Irnoservice per Solofra o chi per essi. Inoltre, sempre da fonti ufficiose per Montoro, siamo venuti a conoscenza che questo disservizio potrà andare avanti ancora per alcuni mesi a causa di un guasto alle con…

“Da alcuni giorni l’erogazione idrica in alcune zone del solofrano nelle prime ore del mattino con notevoli disagi per la popolazione e del montorese nelle ore serali viene interrotta, a quanto ci risulta senza alcun preavviso o comunicazione ufficiale da parte sia dell’Acs per Montoro sia Irnoservice per Solofra o chi per essi. Inoltre, sempre da fonti ufficiose per Montoro, siamo venuti a conoscenza che questo disservizio potrà andare avanti ancora per alcuni mesi a causa di un guasto alle conduttore che portano l’acqua da Cassano Irpino. Si ripropone, come del resto avevamo ampiamente previso mesi addietro, il problema dell’approvvigionamento idrico nel Solofrano-Montorese; ricordiamo i tre pozzi chiusi a Montoro per inquinamento da tetracloroetilene, questione che, dopo il clamore dello scorso inverno, sembra passata nel dimenticatoio senza essere stata mai affrontata con la dovuta attenzione; molti non ricordano che l’acqua è una risorsa vitale ma non illimitata”. E’ quanto sostiene in una nota il Circolo di Sel Solofra-Montoro. “Ai montoresi e solofrani che si domandano come mai la notte manchi l’acqua, occorre dire con chiarezza che soprattutto nelle ore serali potrebbe mancare l’erogazione; è ora che chi ha responsabilità di governo sulle risorse idriche e negli enti locali faccia una completa diffusione di dati e termini del problema, in modo che i cittadini possano anche organizzarsi e limitare i disagi a cui andranno inevitabilmente incontro, specialmente in coincidenza con la stagione estiva. Auspichiamo, inoltre, che la gestione delle emergenze, non solo quella idrica, non siano solo pretesto di sperpero di denaro pubblico, ma occasione di responsabilizzazione sull’uso dei beni pubblici essenziali da parte di tutti. Sinistra Ecologia e Libertà cercherà di essere vigile su tutte le questioni che incidono sulla vita quotidiana dei cittadini; questa e’ la politica che vogliamo per la futura Città di Montoro e per Solofra , quella del Bene Comune non della “privatizzazione” degli interessi nell’amministrazione di beni e servizi di rilevanza generale”, conclude la nota.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]