Diciassette mensilità arretrate: Comunità Montana Irno-Solofrana in stato di agitazione

Gli operai della Comunità Montana Irno-Solofrana sono ancora in stato di agitazione per i gravi ritardi nei pagamenti degli stipendi. Ad oggi, le mensilità arretrate sono 17 e non si vedono spiragli di miglioramento.

Gli operai chiedono urgentemente un incontro con il Governatore De Luca, non oltre il 7 luglio prossimo. Il rinvio sistematico dei finanziamenti da parte della Regione Campania ha lasciato quasi 100 lavoratori in uno stato di abbandono e impotenza.

Se entro la prossima settimana non dovessero arrivare risposte, gli operai entreranno in sciopero, bloccando ad oltranza il servizio antincendio.

 

 

 

 

Inizio modulo

 

Fine modulo

 

 
 

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]