Coronavirus, test rapidi a domicilio: potenziati i servizi dell’unità mobile

A partire da domani, 15 aprile, le quattro unità mobili per assistenza domiciliare organizzate sul territorio di riferimento dell’ASL di Avellino potenzieranno i loro servizi.

In aggiunta alle richieste di visita domiciliare provenienti dai medici di famiglia e pediatri di libera scelta, già attive dal 7 aprile 2020, i medici delle unità mobili dell’Asl eseguiranno un piano programmato di screening giornaliero, organizzato tramite esecuzione di test rapidi  e visite mediche a domicilio per i casi Covid positivi e per i loro contatti stretti.

DETTAGLIO DEL PROGRAMMA

  • I contatti stretti dei casi Covid positivi verranno raggiunti a casa dai medici delle unità mobili della Asl di Avellino, i quali eseguiranno:
  • Test rapidi (sierologici) e una visita medica  con compilazione della relativa scheda sanitaria.
  • I casi Covid positivi vengono raggiunti a casa dai Medici delle Unità mobili della ASL, i quali eseguiranno: una visita medica con compilazione della relativa scheda sanitaria.

    Il giorno precedente alla visita programmata, ogni soggetto viene avvisato telefonicamente dall’UOC Cure primarie per chiedere il consenso alla visita medica e/o al test rapido per il giorno successivo. Contemporaneamente, si invia comunicazione al Sindaco del Comune in cui risiede il soggetto interessato allo screening sanitario.
  • A tal proposito l’Asl, per una più corretta e veloce esecuzione del servizio, chiede la collaborazione delle Amministrazioni comunali, affinché agevolino le attività delle Unità Mobili.
  • Per il Comune di Ariano Irpino – in virtù dell’art. 4 dell’Ordinanza del Presidente della Giunta regionale della Campania n. 33 del 13.04.2020 di proroga della “Zona Rossa”, secondo la quale “l’Asl competente assicura il rafforzamento e l’ampliamento degli screening sanitari, dando priorità alla popolazione del Comune oggetto della Presente Ordinanza rispetto a quella degli altri Comuni” – sono destinati programmi speciali .

In considerazione del cospicuo numero di casi accertati  e della significativa estensione territoriale, vengono assegnate due unità mobili, 7 giorni su 7, con servizio dalle ore 9 alle ore 19.

Le attività di screening (test rapido e visita medica) sono programmate e suddivise per zone territoriali. Anche in questo caso è richiesta la collaborazione del Commissario Prefettizio, affinché agevolino le attività delle Unità Mobili.

  • Per il Comune di Lauro – in virtù dell’art. 4 dell’Ordinanza del Presidente della Giunta regionale della Campania n. 31 del 10.04.2020 di proroga della “Zona Rossa”, secondo la quale “l’Asl competente assicura il rafforzamento e l’ampliamento degli screening sanitari, dando priorità alla popolazione del Comune oggetto della Presente Ordinanza rispetto a quella degli altri Comuni”, saranno  garantite le  attività di screening sanitario, test rapido e visita medica. Anche in questo caso è richiesta la collaborazione del Sindaco  di Lauro, affinché agevolino le attività delle Unità Mobili.
  • Hanno precedenza nella individuazione delle attività di screening ( test rapido e visita medica), i casi positivi da ultimo accertati, sino ad andare a ritroso nel tempo. Tale scelta è giustificata da indirizzi epidemiologici, volti all’individuazione precoce dei casi secondari con il metodo del contact tracing.
  • All’esito delle visite, le schede sanitarie dei singoli soggetti (con indicazione dell’esito del test rapido) vengono trasmesse alla Centrale operativa che a sua volta le invierà ai rispettivi Medici di famiglia/Pediatri di libera scelta, per la presa in carico.

Nel caso in cui un soggetto dovesse risultare positivo al test rapido, ne viene disposto immediatamente il tampone nasofaringeo, con l’adozione delle misure consequenziali.

Nel caso in cui un soggetto dovesse risultare negativo al test rapido  e non avesse ancora completato il periodo di isolamento di 14 giorni, permane in tale condizione fino alla scadenza.

Ultimi Articoli

Top News

Governo, Renzi “Con questi numeri tra due mesi punto e a capo”

18 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La mia opinione è che una maggioranza raccogliticcia non ce la faccia. Da italiano faccio il tifo per il mio Paese, da esponente politico dico che con questi numeri tra due mesi saranno punto e a capo”. Lo ha detto Matteo Renzi, leader di Italia Viva, ospite a Tg2 Post su Rai2. […]

[…]

Top News

Governo, Salvini “Chi cambia idea non responsabile ma complice”

18 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Posso esprimere tutta la mia frustrazione? E’ quella degli italiani che oggi sono usciti per lavoro e non hanno seguito i senatori in compravendita come all’Ikea”. Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, ospite a Tg2 Post su Rai2. “Non sono responsabili o costruttori: uno che cambia idea in un quarto […]

[…]

Top News

Doppietta di Ibrahimovic, il Milan vince a Cagliari per 2-0

18 Gennaio 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Il Milan risponde all’Inter e mantiene i tre punti di distacco in vetta alla classifica. Nel posticipo alla Sardegna Arena che chiude la 18ma giornata di Serie A, i rossoneri affondano il Cagliari con un 2-0 marchiato dalla doppietta del rientrante Ibrahimovic. Pioli deve fare a meno dei positivi Theo Hernandez, Rebic […]

[…]

Top News

Governo, dalla Camera via libera alla fiducia

18 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’Aula della Camera con 321 voti a favore, 259 contrari e 27 astenuti ha votato la fiducia al Governo, sulla risoluzione presentata dalla maggioranza, dopo le comunicazioni del premier Giuseppe Conte. Il voto si è svolto con chiama per appello nominale con voto palese. La maggioranza richiesta era di 291 voti, visto […]

[…]

Top News

Il Torino esonera Marco Giampaolo

18 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Si chiude dopo 18 giornate l’avventura di Marco Giampaolo alla guida del Torino. Fatale al tecnico il pari di sabato contro lo Spezia al “Grande Torino”, coi granata che non sono riusciti a sbloccare la gara nonostante gli avversari abbiano giocato in inferiorità numerica dall’8′ del primo tempo per l’espulsione di Vignali. […]

[…]

Top News

Governo, Meloni “Conte Barbapapà cambia forma in base alla convenienza”

18 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Giuseppe Conte è perfettamente in grado di assumere la forma che chiede il suo mandante, come Barbapapà, prima di destra, poi di sinistra, poi socialista, prima a favore poi contro l’immigrazione clandestina, prima amico di Salvini, poi di Renzi, qualsiasi cosa pur di rimanere dov’è”. Lo ha detto la leader di Fratelli […]

[…]