Coronavirus, secondo estubato al Moscati: è un 50enne di Ariano Irpino

Nel giorno in cui quattro positivi irpini al Covid-19 sono deceduti al Moscati di Avellino, dalla città ospedaliera arriva una una buona notizia.

Un 50enne di Ariano Irpino, ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale del capoluogo dallo scorso 10 marzo, è stato estubato e trasferito in un altro reparto.

È il secondo paziente colpito da Coronavirus a lasciare la terapia intensiva del Moscati dopo il 61enne, sempre di Ariano Irpino, estubato ieri dopo diversi giorni di ricovero.

Ultimi Articoli