Coronavirus, positivi dipendenti del Moscati. Il Nursind: “Nostri consigli caduti nel vuoto”

“Ci giunge come una doccia fredda la notizia del contagio di ben 8 operatori sanitari che si aggiungono alla lunga lista dei precedenti e che fa salire vertiginosamente la percentuale di operatori contagiati del 16%”.

Esordisce così il comunicato della Nursind Avellino, a firma del Segretario Provinciale, Romina Iannuzzi, che rivela: “Tutti gli operatori risultati positivi nella giornata di ieri sono stati sottoposti ad ulteriore prelievo di verifica, in considerazione delle notevoli percentuali di tamponi “falsi positivi”. Una situazione potenzialmente drammatica in quanto i suddetti lavoratori potrebbero nel frattempo aver diffuso il virus”.

La Iannuzzi tende comunque a tranquillizzare la comunità irpina, riservando una stoccata ai dirigenti del Moscati: “Fortunatamente i riscontri che ci stanno giungendo sono rassicuranti in quanto i test rapidi effettuati agli operatori risulterebbero tutti negativi. Ci duole comunque ricordare che da tempo abbiamo chiesto all’Azienda Ospedaliera Moscati di rafforzare le misure preventive di biosicurezza, effettuando uno screening della temperatura all’ingresso per tutti i dipendenti, ma la richiesta è purtroppo caduta nel vuoto“.

E’ necessario, prosegue la Iannuzzi “dei tamponi a tutto il personale sanitario. Ad oggi questa resta l’unica soluzione concreta per contenere la diffusione del virus. Restano purtroppo ancora tante le criticità all’interno dell’ospedale e che da lungo tempo ormai segnaliamo: i percorsi intraospedalieri che risultano ancora incompleti, soprattutto quelli dedicati al nuovo Covid Hospital; la scarsa quantità di presidi, soprattutto di mascherine Ffp3, che andrebbero sostituite ogni 3/4 ore e che invece i lavoratori indossano per tutta la durata del turno di lavoro (anche dodici ore continuative); la mancanza di un’adeguata formazione del personale neoassunto, in contrasto con quanto stabilito dalla Legge 81/08 in materia di sicurezza sul lavoro”.

A pesare è anche la carenza del personale: “Manca un adeguato turnover per gli infermieri che prestano assistenza diretta ai pazienti Covid, tale da consentire un adeguato e meritato recupero psicofisico per coloro che maggiormente si sono sacrificati in questi mesi”.

Infine, conclude la Iannuzzi: “Per tutte le problematiche fin qui esposte siamo ancora in attesa di un confronto con l’azienda, che ci auguriamo possa aver luogo il più presto possibile al fine di poter rassicurare i lavoratori e la cittadinanza tutta”.

Ultimi Articoli

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]

Top News

Letta “Il voto rilancia il Pd e rafforza il Governo”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Pd oggi è rilanciato, vince ovunque queste elezioni”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, dalla sede del Nazareno, commentando i risultati dei ballottaggi.“Ho sempre imparato che la cosa più importante è ascoltare gli elettori e gli elettori sono più avanti di noi, perchè si sono saldati e hanno […]

[…]

Attualità

Furbetti all’Asl di Avellino, 27 condanne

18 Ottobre 2021 0

Ventisette condanne e sei assoluzioni nel processo di primo grado nei confronti di 33 dipendenti ed ex dipendenti della Asl di Avellino accusati di assentarsi dal lavoro dopo aver “strisciato” il badge. Il giudice monocratico, […]

Top News

Covid, 1.597 nuovi casi e 44 decessi in 24 ore

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Secondo il bollettino del ministero della Salute, i nuovi positivi sono 1.597 (rispetto ai 2.437 del 17 ottobre). I tamponi processati sono 219.878 che portano il tasso di positività a 0,73%. Oggi si registrano 44 decessi (ieri erano 24). I guariti sono 2.756 mentre per gli attualmente positivi si registra un decremento […]

[…]

Top News

Lo Russo nuovo sindaco di Torino “Risultato entusiasmante”

18 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Stefano Lo Russo è il nuovo sindaco di Torino. Al ballottaggio per le comunali il candidato del centrosinistra è in testa con il 59,2 dei voti (proiezione Opinio Rai) mentre Paolo Damilano (centrodestra) si ferma al 40,8. “Il risultato è entusiasmante, va oltre le aspettative, e ci responsabilizza” commenta Lo Russo. “Ringrazio […]

[…]