Coronavirus, isole pedonali e controlli per contenere la movida. I locali chiuderanno più tardi

Contenere la movida rispettando le esigenze dei giovani e dei commercianti, ma rispettando la salute e le disposizioni in materia di Coronavirus.

Il Sindaco di Avellino, Gianluca Festa ha programmato un piano da applicare a partire dal weekend in arrivo, che prevede uno snellimento delle misure restrittive per i locali (bar, ristoranti e pizzerie chiuderanno all’una di notte e non più alle 23), ma anche una serie di controlli per le strade del capoluogo.

A iniziare dall’isola pedonale lungo Viale Italia e in via De Conciliis, il divieto di utilizzo del vetro a partire dalle ore 21 e l’obbligo di utilizzo del monouso dalle ore 19, evitando lo spostamento di masse di giovani da un locale all’altro.

Il primo cittadino ha dato fiducia ai giovani avellinesi, nonostante lo scorso weekend un’importante quantità di persone si era riversata in centro città provocando assembramenti e l’arrivo delle Forze dell’Ordine.

Gli uomini della Municipale diretti dal Comandante Michele Arvonio controlleranno le strade, potendo contare su un aiutante d’eccezione, il Sindaco Festa, che ha annunciato di voler vigilare in prima persona.

Ultimi Articoli

Top News

Manchester City e Real Madrid in semifinale di Champions

14 Aprile 2021 0
DORTMUND (GERMANIA) (ITALPRESS) – Il City trionfa in rimonta e il Dortmund saluta la Champions. Al Signal Iduna Park i Citizens di Guardiola conquistano l’accesso in semifinale replicando il 2-1 dell’andata. Ancora una volta nel segno di Foden, il Manchester vince anche in terra tedesca dopo l’illusorio vantaggio dei padroni di casa al 15′ con […]

[…]