Coronavirus, casi Covid in due scuole di Avellino e Capriglia Irpina: classi in quarantena

Mentre decresce il numero di positivi al Covid-19, continua a preoccupare il contagio nelle scuole.

Due casi Covid nel giro di poche ore, tra Avellino e Capriglia Irpinia.

Nel capoluogo “le attività didattiche nella sede della Scuola Secondaria di Primo Grado ” E. Cocchia” sede centrale si svolgeranno in DAD il 17 e il 18 maggio, per consentire la sanificazione dei locali a causa di due casi di positività al Covid-19″.

A Capriglia Irpina sono state poste in quarantena due classi, la 1^ A e la 3^ A, della scuola Primaria San Giovanni Bosco a causa di casi Covid-19. Le lezioni proseguiranno a distanza oggi, 17 maggio e domani, 18 maggio, per permettere la sanificazione degli ambienti.

Ultimi Articoli

Top News

Salvini “No al blocco dei licenziamenti per i settori che crescono”

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sul blocco dei licenziamenti con il premier c’è “assoluta sintonia”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini rispondendo ai giornalisti al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi a Palazzo Chigi. “Quindi – ha aggiunto – i settori che corrono, che crescono e che hanno bisogno di assumere […]

[…]

Top News

Covid, 1.273 nuovi casi e 65 decessi in 24 ore

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.273 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri erano stati 2.275) a fronte di 84.567 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività dell’1,5%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 65 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 51 registrati ieri.I guariti sono […]

[…]

Top News

E’ morto Guglielmo Epifani, aveva 71 anni

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ morto all’età di 71 anni Guglielmo Epifani, ex segretario generale della Cgil e leader del Pd, e attualmente deputato di Liberi e Uguali.Epifani è nato a Roma il 24 marzo del 1950 da genitori di origine campana. Nel 1953 la famiglia si trasferì a Milano per poi tornare nella Capitale. Nel […]

[…]