Coronavirus, Ariano Irpino: 673 positivi al test sierologico. Si sottoporranno al tampone

Il Coronavirus ha colpito Ariano Irpino più duramente di quanto si potesse immaginare.

Il dato finale è stato annunciato dall’Istituto Zooprofilattico di Portici chiamato ad effettuare gli esami nel territorio dell’Asl di Avellino.

Dei 13444 test sierologici effettuati sulla popolazione arianese, ben 673 persone sono risultate positive: significa che costoro hanno contratto il virus o sono ancora positivi al Covid-19.

Non sono stati esaminate tutti i residenti (oltre 17mila): mancano all’appello oltre quattromila soggetti tra i quali non è escluso che possano esserci altri positivi al test sierologico.

Andrebbero sottoposti ad esame pure quei cittadini arianesi, magari con una visita a domicilio.

Ci sarebbe poi da controllare i cittadini dei comuni limitrofi, dove pure sono stati numerosi i contagiati e ci sono stati anche decessi, ma si rischia di allargare il discorso e le responsabilità.

Le cose vanno fatte perbene, se si vogliono ottenere risultati seri e concreti.

C’è poco da compiacersi, da esultare ed esaltare (come qualche politico sta facendo).

Il dato è allarmante perchè risulta contagiato al Covid-19 il 5% della popolazione sottoposta a controllo nel comune del Tricolle.

Con questa percentuale, considerando gli 17.823 attualmente residenti, i positivi al test sarebbero circa 900.

Risposte veloci

I cittadini che sono risultati positivi al test dovranno essere ora sottoposti a tampone naso-faringeo come da protocollo.

3

Sarà importante ottenere i risultati in tempi assai brevi, per evitare che persone eventualmente contagiose possano continuare ad andare in giro e proparagare la malattia ad altri.

Ci sono state persone che hanno atteso diversi giorni, una commessa arianese ha saputo dopo 18 giorni di essere positiva al Covid-19…

Ariano Irpino è il comune che ha registrato il più alto numero di contagi e di decessi nella provincia di Avellino.

Fa bene il Presidente De Luca a invocare l’intervento della Procura della Repubblica per verificare chi ha favorito la diffusione del contagio e dei morti: potrebbero emergere responsabilità non soltanto su quei cittadini che il Governatore ha pubblicamente bacchettato.

Qualche magistrato potrebbe concentrare l’attenzione pure sulla gestione della sanità, sulle case di riposo, sull’ospedale Frangipane: chissà se è tutta colpa di chi “faceva festeggiamenti allegramente”.

Ultimi Articoli

Top News

Renzi “Ottimo confronto a Palazzo Chigi, è svolta”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ottimo confronto a Palazzo Chigi con il Presidente Draghi, il Ministro Franco e la delegazione di Italia Viva. E’ davvero svolta su vaccini, Piano di rilancio, credibilità internazionale dell’Italia. Tutti insieme al lavoro per ripartire”. Lo scrive il leader Iv Matteo Renzi su twitter. “Con il presidente Draghi – afferma la capogruppo […]

[…]

Top News

Mahmood torna con il nuovo album “Ghettolimpo”

19 Aprile 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Mahmood annuncia “Ghettolimpo”, il suo nuovo album in uscita l’11 giugno, da oggi disponibile in preorder nei formati CD autografato e vinile autografato.Anticipato a febbraio dal singolo “Inuyasha” (disco d’oro), “Ghettolimpo” rappresenta un nuovo immaginario per l’artista che in breve tempo si è conquistato un posto fra i più importanti esponenti del […]

[…]

Top News

Recovery, Meloni “Chiesto a Draghi piano con dettagli risorse”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io ho chiesto di aver un piano con le tavole per capire quante risorse sono state messe su ciascuna delle scelte strategiche che si fanno, che speriamo si possa vedere nelle prossime settimane. Le nostre proposte sono sempre molto puntuali, ci aspettiamo la stessa puntualità dal governo”. Lo ha detto la leader […]

[…]

Top News

Mattarella “Giornalismo contribuisca alla rinascita del Paese”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Desidero esprimere i miei auguri per il 19 aprile della Gazzetta di Parma. Questa data – quella della copia più antica della Gazzetta – risale al 1735. Un anno che precede di oltre un secolo l’unità d’Italia e che ci dà la percezione di quanti cambi d’epoca le successive redazioni della Gazzetta […]

[…]

Top News

Colapesce e Dimartino, “Musica leggerissima” è doppio platino

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Musica leggerissima” conquista, primo tra i brani sanremesi, il Doppio Disco Di Platino. Per celebrare la certificazione, Colapesce e Dimartino pubblicano una straordinaria collaborazione internazionale con il producer e dj italo/francese Cerrone che ha realizzato una versione inedita del brano “Musica leggerissima”. Un remix tutto da ballare, prodotto da una vera e […]

[…]