Clinica Malzoni, Fials: “Ora avanti senza tentennamenti”

La Segreteria Provinciale della FIALS (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità) accoglie con grande interesse e soddisfazione il provvedimento con cui il TAR Campania-Sez. di Salerno ha confermato la sospensione del provvedimento con cui il Comune di Avellino aveva disposto l’interruzione dell’attività sanitaria. “Si può finalmente tirare un sospiro di sollievo e i lavoratori della Casa di Cura possono guardare avanti con un certo ottimismo. Ora c’è tutto perché le parti collaborino fatti…

La Segreteria Provinciale della FIALS (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità) accoglie con grande interesse e soddisfazione il provvedimento con cui il TAR Campania-Sez. di Salerno ha confermato la sospensione del provvedimento con cui il Comune di Avellino aveva disposto l’interruzione dell’attività sanitaria. “Si può finalmente tirare un sospiro di sollievo e i lavoratori della Casa di Cura possono guardare avanti con un certo ottimismo. Ora c’è tutto perché le parti collaborino fattivamente (Comune, ASL e Casa di Cura ) affinchè alla data del 13 novembre, giorno in cui è prevista la sentenza definitiva, la situazione sia risolta senza ulteriori elementi ostativi E’ tempo di mettere fine ai rimpalli di responsabilità e, soprattutto, è tempo che gli operatori, superato il momento di legittima preoccupazione, riacquistino nuovamente fiducia anche nell’operato della proprietà della casa di cura, tanto più che anche l’ASL ha deliberato (delibera n.462 del 21/3/2014) di liquidare e pagare un nuovo acconto, pari ad €.1.601.869,14. La FIALS ritiene, inoltre, che sia anche arrivato il momento di abbassare i toni, anche per rassicurare l’utenza che da sempre vede nella Casa di Cura Malzoni un centro di eccellenza ed un sicuro punto di riferimento per la cura della salute: un plauso, quindi, va a tutti gli operatori (strutturati e interinali) della Casa di Cura che, in un momento di forte tensione anche emotiva, hanno continuato ad essere ligi al dovere, abbandonando idee barricadere, nella consapevolezza che la risposta più appropriata, nei momenti di difficoltà, sia la perseveranza nella dedizione al lavoro, con grande dignità e professionalità. Siamo certi che anche la proprietà della Casa di Cura abbia apprezzato, ancora una volta, il valore dei propri dipendenti: un motivo in più per andare avanti senza tentennamenti”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]