Clima di festa al “Moscati” di Avellino nel Reparto di Pediatria

Una mattinata straordinaria quella trascorsa oggi al Reparto di Pediatria dell’Ospedale “San Giuseppe Moscati” di Avellino dove una rappresentanza di militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, con unità cinofile del Nucleo di Sarno, ha fatto visita ai piccoli pazienti in occasione delle festività natalizie.

L’iniziativa, fortemente voluta dal Comandante Provinciale Colonnello Massimo Cagnazzo, con il naturale favore del Direttore Generale Dott. Angelo Percopo, è stata resa possibile con la disponibilità del Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria, Dott. Antonio Vitale.

Protagonista della giornata “Pirat”, un bellissimo pastore tedesco di 6 anni, che è stato tanto efficiente nell’effettuare le simulazioni delle ricerche quanto paziente nell’accettare di buon grado le coccole che i bambini gli hanno rivolto.

In un clima di entusiasmo e buon umore, all’interno della sala giochi è avvenuta una dimostrazione pratica di come il cane-carabiniere svolge le ricerche per rinvenire sostanze stupefacenti.

Oltre al suo infallibile fiuto, che tante volte è risultato prezioso alleato dei Carabinieri irpini, i presenti hanno avuto modo di notare anche la straordinaria sinergia con il carabiniere conduttore.

A conclusione, dopo l’immancabile foto ricordo, i giovani degenti e le loro famiglie hanno ricevuto gli auguri e sono stati omaggiati di gadgets dell’Arma anche all’interno dello stesso reparto, a quei bambini che non hanno potuto raggiungere la ludoteca.

Una bella giornata, inquadrata nell’ambito delle iniziative sociali dell’Arma di Avellino volte ad avvicinare sempre di più i cittadini alla Benemerita ed accorciare le distanze tra la società ed i rappresentanti della legge, che ha alleviato la costretta permanenza nella struttura sanitaria dei bambini e dei loro familiari, proprio in questi giorni che precedono le festività natalizie.

Ultimi Articoli

Top News

Conti pubblici, a settembre fabbisogno settore statale a 21,9 miliardi

1 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – A settembre, secondo i dati del Mef, il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di 21.900 milioni, in lieve miglioramento rispetto al risultato del corrispondente mese dello scorso anno (-22.787 milioni). Il fabbisogno dei primi nove mesi dell’anno in corso è pari a circa 128.200 […]

[…]

Top News

Coronavirus. Genoa, anche Mattia Destro positivo

1 Ottobre 2020 0
GENOVA (ITALPRESS) – Il Genoa ha reso noto che “in seguito agli esami strumentali effettuati in data 30/9/2020, l’attaccante Mattia Destro è risultato debolmente positivo al Covid 19. La società ha attuato tutte le misure necessarie e informato le autorità competenti”.Diventano 16, dunque, i casi di positività al Coronavirus in casa Genoa. Dopo quella emersa […]

[…]

Top News

Coronavirus, 2.548 nuovi casi e 24 morti

1 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 2.548 i nuovi casi di Coronavirus in Italia, circa 700 in più rispetto a ieri, quando i tamponi risultati positivi furono 1.851. In tutto, i positivi italiani da inizio pandemia toccano quindi quota 317.409. Lo rileva il bollettino giornaliero elaborato dal ministero della Salute e dalla Protezione civile nazionale. Attualmente le […]

[…]

Top News

Chiara Ferragni è incinta, Fedez “Ma io non sapevo nulla…”

1 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – La famiglia Ferragnez si allarga. “La nostra famiglia sta crescendo, Leo avrà un fratello”, scrive Chiara Ferragni su Instagram, postando la foto del primogenito che annuncia con una ecografia tra le mani l’arrivo di un fratellino o sorellina. Fedez scherza e replica sui social “ma io non sapevo nulla…”.(ITALPRESS).

[…]

Top News

Il 94% degli italiani beve caffè ma le abitudini stanno cambiando

1 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Puristi, Funzionali, Esploratori e Social: sono i quattro profili di coffee lovers fotografati da una indagine presentata oggi da Nespresso. Ciascuno di questi profili ha proprie abitudini di consumo. Il caffè viene bevuto abitualmente dal 94% degli italiani. Il 46% ama inebriarsi del suo profumo prima di berlo, il 40% presta molta […]

[…]