CGS Pianodardine, Zaolino: “E’ tempo di passare all’azione”

Si è tenuta questa mattina presso la sede della Fismic di Avellino, la riunione con gli attivisti e delegati della Fismic del CGS di Pianodardine, in preparazione dell’assemblea unitaria che si terrà domani alle ore 9,30 presso il Centro Sociale Samantha della Porta di Avellino.
“La Fismic, dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino, proporrà domani di passare dalle parole ai fatti. Troppi attendismi e troppe chiacchiere a vuoto sono state consumate, in questi ultimi mesi. …

Si è tenuta questa mattina presso la sede della Fismic di Avellino, la riunione con gli attivisti e delegati della Fismic del CGS di Pianodardine, in preparazione dell’assemblea unitaria che si terrà domani alle ore 9,30 presso il Centro Sociale Samantha della Porta di Avellino.
“La Fismic, dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino, proporrà domani di passare dalle parole ai fatti. Troppi attendismi e troppe chiacchiere a vuoto sono state consumate, in questi ultimi mesi.
Bisogna fermare i depuratori, continua Zaolino, perché è l’unico modo per ricreare la giusta attenzione sul problema della depurazione e degli 80 lavoratori del CGS.
Siamo consapevoli della gravità della situazione e visto che gli appelli fatti finora non hanno sortito effetti è giusto che lavoratori e sindacati ritornino a far sentire la loro voce.
Da domani si fa sul serio, conclude Zaolino, e misureremo con lo sciopero anche la capacità d’intervento delle Istituzioni e dei soggetti preposti per individuare la soluzione definitiva al problema della depurazione in Irpinia.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]