Caro defunto: i prezzi più alti a Mirabella

Caro defunto: i prezzi più alti a Mirabella

In occasione di Tutti i Santi e della Commemorazione dei defunti, nel maggior numero dei paesi della provincia di Avellino è uso apporre sulle tombe e nelle cappelle delle lampadine votive. A tale tradizione non si sono voluti sottrarre i cittadini di Mirabella Eclano, i quali questo anno si sono ritrovati di fronte ad una novità che ha suscitato indignazione e malumori. L’amministrazione comunale ha deciso di gestire direttamente il servizio delle luminarie votive.
Ha aperto due uffici, uno per l’identificazione delle tombe e l’iscrizione del richiedente ed un altro per riscuotere i pagamenti, obbligando gli utenti ad aspettare diverse ore per le lunghe fila che si sono create in entrambi gli uffici ma non per il numero dei richiedenti ma per la confusione creata. Inoltre l’amministrazione ha introdotto una clausola che impone l’istallazione di minimo 5 lampadine pari ad una spesa di 9 euro per ogni defunto.
Quando questo servizio era gestito da privati non si era obbligati a sottoporsi a tanti passaggi burocratici; bastava recarsi presso il cimitero, rivolgersi all’incaricato e con il pagamento di 1 euro a lampadina si decideva quante farne istallare ed il tutto in pochi minuti. Nella maggior parte dei paesi della provincia di Avellino tale servizio e tutto oggi gestito da privati e come evince dalla seguente tabella anche più economico.
Facendo riferimento ai paesi più vicini a Mirabella Eclano, con una popolazione al disotto di 10 000 abitanti vengono fuori i seguenti dati:

Fontanarosa
gestione comunale costo euro 1,20 ogni lampadina nessuna clausola
Gesualdo
gestione privata costo euro 1,10 ogni lampadina nessuna clausola
Taurasi
gestione privata costo euro 1,20 ogni lampadina nessuna clausola
S. Angelo All’Esca
gestione privata costo euro 1,20 ogni lampadina nessuna clausola
S. Mango S.C.
gestione privata costo euro1,50 ogni lampadina nessuna clausola
Frigento
gestione privata costo euro1,00 ogni lampadina nessuna clausola
Sturno
gestione privata costo euro 1,20 ogni lampadina nessuna clausola
Paternopoli
gestione privata costo euro 1,00 ogni lampadina nessuna clausola
Bonito
gestione privata costo euro 1,00 ogni lampadina nessuna clausola
Mirabella Eclano
gestione comunale 1,80 euro ogni lampadina obbligo minimo di 5 lampadine

La scelta di gestire questo servizio cimiteriale da parte dell’amministrazione da l’impressione che si è voluto far cassa a spese del “Caro estinto”,perché ancora una volta la cittadina di Mirabella è risultata la più cara (vedi anche questione TARSU) per la qualità e i servizi che offre. Sarebbe bastata una più oculata gestione del patrimonio pubblico negli anni passati, così che oggi non sarebbe stato necessario penalizzare e mortificare i mirabellani riguardo i loro sentimenti nei confronti dei cari estinti.

Ultimi Articoli

Top News

L’Eba promuove le banche europee “Restano solide”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Nessun baratro ma un plateau: se le banche gestiranno rapidamente e bene l’aumento dei crediti deteriorati, se i governi interverranno con misure adeguate di sostegno pubblico, l’impennata degli Npl potrà essere evitata e le banche continueranno ad essere parte della soluzione mantenendo aperto il rubinetto del credito”. Lo afferma in un’intervista al […]

[…]

Top News

Renzi “Il coprifuoco va tolto, non serve più”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il coprifuoco va tolto perchè non serve più, perchè ogni giorno mezzo milione di persone si vaccina a fronte di 10mila contagiati. Va tolto del tutto. Se va ancora tenuto, direi al limite fino a mezzanotte”. A dirlo il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a “Dritto e Rovescio” su Rete4.“Ora la […]

[…]

Top News

Giustizia, Salvini “Raccoglieremo firme con i radicali per referendum”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questo Parlamento con Pd e 5Stelle non farà mai una riforma della giustizia. Per questo stiamo organizzando con il Partito Radicale una raccolta di firme per alcuni questiti referendari”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini nel corso della registrazione di Porta a Porta.La mia posizione sul coprifuoco? “Penso che si […]

[…]

Top News

Giochi, Schiavolin (Snaitech) “Sostenibilità driver di innovazione”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Salutiamo con grande favore i numerosi messaggi di approvazione che ci sono pervenuti a vario titolo per l’adesione di Snaitech all’United Nations Global Compact, la più grande iniziativa a livello mondiale per la sostenibilità del business. Si tratta di un importante progetto che rappresenta solo una parte dell’impegno che da anni ci […]

[…]