Bonifica Stir: il progetto c’è, servono due milioni di euro

Gli ambientalisti puntano i piedi, disertano polemicamente il vertice e costringono la regione a rinviare il confronto. Stiamo parlando del progetto di bonifica e messa in sicurezza dello Stir di Pianodardine. I lavori della conferenza dei serivi sono slittati a mercoledì prossimo proprio per dare la possibilità agli ambientalisti del comitato Salviamo la valle del Sabato, carte alla mano, di studiare e valutare il progetto. Da quanto emerso per l’intervento occorrono circa due milioni di euro. Si procederà ad una sorta di cinturazione del sito che – stando agli accertamenti condotti – è risultato contaminato da fonti esterne. Cloroformio nella falda acquifera superficiale e magnesio nei terreni circostanti. Tutte sostanze con valori allarmanti e altamente nocive per la salute.

SPOT