Bisaccia – Vigili del fuoco al Di Guglielmo, la nota di Vigoroso

“Ospedale presidiato dai Vigili del fuoco. Un nuovo escamotage per spingere la struttura dell’alta Irpinia verso la chiusura. Una mossa che sa di sciacallaggio da parte di tutti coloro che stanno prestando il fianco ad un allarme infondato. Oggi improvvisamente ci si accorge che il Di Guglielmo non è a norma sul piano della sicurezza. Ci viene da chiedere una sola cosa. Quanti sono gli edifici pubblici sicuri al momento in Irpinia? Parliamo di scuole, ospedali municipi e persino caserme dei carabinieri. Come mai l’allarme è scattato solo per Bisaccia? Cosa ha di diverso dalle altre realtà questo territorio? Ora non parla Ciriaco De Mita, colui che solo qualche settimana fa voleva capeggiare le grandi rivolte? Colui che vorrebbe dalla sua parte solo giornalisti che incensano il suo operato? Come mai resta in silenzio sia lui che suo nipote Giuseppe, quando si tratta di difendere il diritto alla salute, a Bisaccia e ad Ariano Irpino? Sono un giornalista, dovrei solo raccontare la cronaca, asciutta. Ma di fronte a fatti così disgustosi, davvero non si può restare in silenzio. Io non lo faccio e mi ribello in difesa di un territorio calpestato ripetutamente dalle istituzioni”.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]