Avellino-Rocchetta: buone notizie dal Parlamento europeo

Arrivano finalmente buone notizie per la tratta dismessa dalla fine del 2010 per volontà della Regione Campania. Ad interessarsi il Vicepresidente del Parlamento Europeo Gianni Pittella che in una lettera indirizzata al delegato di Trenitalia ha ribadito la necessità di utilizzare la tratta come risorsa per lo sviluppo territoriale. Le ferrovie dello Stato hanno dato la loro disponibilità per un dialogo costruttivo. Da qui la sinergia tra due associazioni, quella di In Loco Motivi e Prima Persona. La notizia è stata resa nota nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato Pietro Mitrione presidente dell’associazione “In Loco Motivi”, Valentina Corvigno, membra dell’associazione “In Loco Motivi”, Roberto Viscido, coordinatore provinciale dell’associazione “Prima persona”, Pellegrino Palmieri del coordinamento provinciale di “Prima Persona” e il segretario provinciale della Cgil, Vincenzo Petruzziello. “La lettera risposta dell’AD Moretti al Vice Presidente del Parlamento Europeo Pittella, riapre la partita per la riattivazione della linea Avellino – Rocchetta. Grazie a Pittella si torna a parlare di Avellino come città europea”. Lo afferma Pietro Mitrione dell’associazione In_Loco_Mortivi. «Tanti “grazie” a Pittella quante sono le fermate della tratta – ha detto Viscido. Ora é necessario, come indicato da Moretti, attivare un tavolo di concertazione sia con le Ferrovie sia con le istituzioni locali per giungere ad una positiva e condivisa soluzione. Regione e Provincia dovranno farsi garanti dell’iniziativa». «Come associazione Prima Persona e insieme a In Loco Motivi – ha spiegato Roberto Viscido – chiediamo alla Regione Campania e alla Provincia di Avellino di avviare immediatamente un tavolo di confronto con Rfi, vista già la loro disponibilità, per valutare come riaprire la linea ferroviaria. Sostengo che un ragionamento si possa fare in quanto c’è un’esperienza già fatta, un progetto pilota della Provincia di Salerno messo in atto qualche anno fa. In quel caso è stata riaperta la linea ferroviaria Contursi Terme – Salerno, con un investimento della Provincia e della Regione in accordo con Rfi.».

Ultimi Articoli

Altavilla Irpina

Campagna vaccinale, proseguono gli Open Day in Irpinia

20 Novembre 2021 0

Continua la Campagna Vaccinale anti-covid dell’Asl di Avellino. È possibile accedere ai Centri vaccinali attivi, senza prenotazione, per la somministrazione della terza “dose addizionale” per i soggetti trapiantati e immunocompromessi e della terza “dose booster” […]

Atripalda

Covid, altra vittima in Irpinia

20 Novembre 2021 0

Altra vittima del Coronavirus in Irpinia. È deceduta questa mattina, nell’Unità operativa Covid di Malattie Infettive dell’Azienda ospedaliera Moscati, una paziente di 90 anni di Atripalda (Av), ricoverata dal 15 novembre scorso.