Avellino: parte la differenziata, ma i sacchetti restano sui marciapiedi

Estesa anche al centro città la raccolta differenziata, ma rispetto a due settimane fa quando il nuovo servizio fu istituito nelle periferie, il porta al porta centro parte con i sacchetti per strada. Tante le mini discariche a cielo aperto lungo i marciapiedi di diverse aree centrali. L’assenza dei carrellati condominali da un lato – secondo Irpiniambiente siamo oltre il 60% della copertura – il non utilizzo delle biopattumierie dall’altro ha scatenato i frubetti del sacchetto con un risultato poco decoroso per l’immagine di Avellino. Si attende il giro di vite dei vigili urbani che in due settimane di rigorosi controlli ha già portato ad oltre 50 sanziomni da 600 euro ognuna.

Ultimi Articoli