Avellino calcio, il Tar decide martedì 7 agosto: ecco cosa accadrà

L’Avellino dovrà attendere altri due giorni prima di conoscere cosa gli riserverà il futuro. Il club biancoverde è stato convocato per le ore 10 di martedì 8 agosto, al Tar del Lazio per esporre le proprie ragioni attraverso l’avv. Lorenzo Lentini.

La società irpina ha già presentato il ricorso che potrete leggere qui di seguito (CLICCA QUI)  

Il presidente della prima sezione Ter, Germana Panzironi prima di procedere all’accettazione della sospensiva che ridarebbe speranze all’Avellino, vuole ascoltare il ricorrente, i resistenti (Coni e Figc) e le possibili terze parti interessate (Siena e Ternana, in lotta per un posto nell’organico della prossima serie B). 

Al termine del contraddittorio il presidente Panzironi deciderà se accettare o meno la richiesta di sospensiva presentata dai legali dell’Avellino, avverso la sentenza del Collegio di Garanzia del Coni che ha negato il rilascio della licenza nazionale 2018-2019 valida per la regolare iscrizione al campionato di Serie B.

Prosegue, dunque, la battaglia giudiziaria della società biancoverde, sulla quale si sono accanite prima la Figc e poi il Coni. 

Ultimi Articoli

Top News

Quirinale, Di Maio “Si bruciano nomi, Berlusconi si guardi da alleati”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo dare il massimo in ottica presidente della Repubblica nei prossimi mesi. Il mio obiettivo è cercare di portare al Quirinale il miglior profilo possibile, al di là dei giochi di partito. Oggi invece vedo che si sta giocando a bruciare i nomi e ci stiamo giocando i migliori. Letta ha proposto […]

[…]

Top News

Atalanta corsara a Genova, Sampdoria battuta 3-1

27 Ottobre 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Nel mercoledì della decima giornata di campionato l’Atalanta espugna Marassi e ritorna al successo dopo il pari interno con l’Udinese. Battuta la Sampdoria che passa in vantaggio con Caputo ma incassa subito la rimonta nerazzurra: l’autorete di Askildsen e il gol di Zapata lanciano i bergamaschi che nel finale trovano con Ilicic […]

[…]