Avellino: furbetti del conferimento, impugnate le multe

“Sacchetto selvaggio, multe irregolari: sono da contestare”. Così l’avvocato Massimo Passaro, animatore dell’associazione “Cittadini in movimento”, che in passato ha già patrocinato ricorsi contro cartelle pazze sui rifiuti e multe per la ztl. Sono una ventina le sanzioni impugnate con importi variabili tra i 600 e i 50 euro. “Nessun furbetto – precisa l’avvocato Passaro -ma cittadini raggiunti da illeciti avvisi di accertamento amministrativo contro il non corretto conferimento dei rifiuti. E’ bastato rinvenire un semplice scontrino o una lettera per applicare la sanzione. La legge è chiara: le multe vanno contestate in flagranza”. I ricorsi, per ora, sono stati presentati al comune: senza risposte adeguate, si andrà davanti al giudice di pace o al prefetto.

Ultimi Articoli

Top News

Green Pass, Gelmini “E’ scelta di libertà”

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Riscontriamo un fatto, senza una vaccinazione estesa rischiamo di tornare a chiudere il Paese. Ci sono dati inconfutabili, il virus sta tornando a colpire il Paese, ma dove ci sono i vaccinati non aumentano ricoveri e terapie intensive. Questo è un elemento dal quale non possiamo prescindere, la scelta del green pass […]

[…]

Top News

E’ morto il cantante Gianni Nazzaro

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ morto, all’età di 72 anni, il cantante Gianni Nazzaro. Nato nel capoluogo campano, vince il Festival di Napoli 1970 con Me chiamme ammore, in coppia con Peppino Di Capri. Nel 1971 partecipa a Canzonissima con due brani dal titolo Far l’amor con te e Miracolo d’amore, mentre l’anno dopo si classifica […]

[…]